05/06/2013 10:30

Riscatto per indennità di buonuscita e TFR: istanze per via telematica

Dal 4 giugno 2013 parte l’obbligo di presentazione e consultazione telematica in via esclusiva delle istanze di per il riscatto di periodi o servizi ai fini dell'indennità di buonuscita e del TFR da parte delle amministrazioni statali, nonché delle domande di pensione indiretta, reversibile e di privilegio indiretta da parte dei dipendenti pubblici.

Dal 4 giugno le amministrazioni statali datrici di lavoro devono trasmettere esclusivamente in via telematica le domande per il riscatto di periodi o servizi ai fini dell'indennità di buonuscita e del TFR.

Analoga modalità è prevista in via esclusiva per la presentazione, da parte dei dipendenti pubblici, delle istanze di pensione indiretta, reversibile e di privilegio indiretta, per il pagamento dei ratei di pensione, per la variazione delle modalità di riscossione della pensione o di richiesta trasferimento del pagamento della pensione all'estero e per la richiesta di prosecuzione volontaria dell'Assicurazione Sociale Vita.

Le indicazioni inerenti alla modalità di trasmissione delle domande relative alle suddette prestazioni sono state diffuse dall’Inps in due circolari: