20/06/2013 09:30

Maturità: seconda prova scritta

Per gli studenti impegnati nell’esame di Stato oggi è la volta della seconda prova scritta. Per quanto riguarda la prima prova, svoltasi nella giornata di ieri, la traccia più gettonata è stata quella di ambito tecnico-scientifico.

Le tracce della seconda prova.

Ricordiamo le materie della seconda prova scritta per ciascun indirizzo:

  • Liceo classico: Latino;
  • Liceo scientifico: Matematica;
  • Liceo linguistico: Lingua straniera;
  • Liceo pedagogico: Pedagogia;
  • Liceo artistico: Disegno geometrico, Prospettiva, Architettura.

 

Istituti tecnici e professionali

Sono state scelte materie che, oltre a caratterizzare i diversi indirizzi di studio, hanno una dimensione tecnico-pratico-laboratoriale. Per questa ragione la seconda prova può essere svolta, come per il passato, in forma scritta o grafica o scritto-grafica o scritto-pratica, utilizzando, eventualmente, anche i laboratori dell’istituto.

Le materie scelte per alcuni indirizzi sono:

  • Istituto tecnico commerciale (ragionieri): Economia aziendale;
  • Istituto tecnico per geometri: Tecnologia delle costruzioni;
  • Istituto tecnico per il turismo: Lingua straniera;
  • Istituto professionale per i servizi alberghieri e della ristorazione: Alimenti e alimentazione;
  • Istituto professionale per i servizi sociali: Psicologia generale e applicata;
  • Istituto professionale per Tecnico delle industrie meccaniche: Macchine a fluido.

Settore artistico (licei e istituti d’arte)

La materia oggetto di seconda prova ha carattere progettuale e laboratoriale (architettura, ceramica, mosaico, marmo, oreficeria ecc.) e si svolge in tre giorni.

 

Per quanto riguarda la prima prova scritta, il Miur ha reso noti i dati con le preferenze rispetto alle varie tracce proposte.

Secondo i dati basati su un campione significativo di scuole (461) la traccia: "La ricerca scommette sul cervello" è stata scelta dal 21,8% degli studenti.

Subito dopo, al secondo posto, il tema di ambito artistico-letterario "Individuo e società di massa", svolto dal 20,3% dei candidati. Terza la traccia di ambito socio-economico "Stato, mercato e democrazia", scelta dal 16,3%. A seguire l'analisi del testo, dell'autore Claudio Magris, con "L'infinito viaggiare" (15,3%); seguono il tema storico-politico "Gli omicidi politici" (14,0%); il tema di carattere generale "La rete della vita" (11,0%); e infine il tema di argomento storico sui Paesi emergenti, Brics (1,3%).