Resta in contatto con noi!

Tecnodid continua ad assicurare informazione e supporto operativo per gli utenti del settore scolastico.
Ricordiamo che è possibile contattarci telefonicamente al numero 081.44.19.22 dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle ore 13:00 o attraverso il nostro indirizzo email: ordini@tecnodid.it. Le spedizioni dei libri si effettuano con cadenza settimanale in tutta Italia.

26/04/2013 11:36

Esami di Stato scuole italiane all’estero: nomine commissari

Il Ministero degli Affari Esteri ha fornito indicazioni in merito alle nomine per funzioni di commissario per gli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio nelle scuole italiane all’estero a.s. 2012/13. Domande entro il 2 maggio per il personale docente in servizio all’estero, entro il 10 maggio per il personale docente in servizio in Italia.

La nota 9 aprile 2013, prot. n. 3515/0079603 concerne gli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado nelle scuole italiane all’estero, e regolamenta le nomine per funzioni di commissario di esame conferibili a personale docente in servizio in Italia.

Il personale avente titolo a presentare la domanda in qualità di commissario esterno è:

a) Docenti a tempo indeterminato della scuola secondaria di secondo grado, in servizio nelle scuole metropolitane e docenti collocati fuori ruolo presso il MAE, con almeno 5 anni di servizio di ruolo nella classe di concorso di attuale titolarità, a condizione che abbiano svolto almeno una volta le funzioni di commissario negli esami finali di Stato del nuovo corso, ovvero a partire dall'a.s. 1998/99.

b) In caso di assoluta necessità, cioè qualora non fosse possibile coprire i posti disponibili con il personale in servizio - di cui alla precedente lettera a) - potranno essere prese in considerazione dichiarazioni di disponibilità presentate da docenti di istituzioni scolastiche secondarie superiori statali, collocati a riposo da non più di 3 anni.

Gli aspiranti inviano la domanda esclusivamente per via telematica, compilando il modulo on line all’indirizzo Internet: https://web.esteri.it/commissariesame/ entro le ore 24.00 del giorno 10 maggio 2013.

 

Il messaggio 19 aprile 2013 prot. n. 88859 riguarda le commissioni degli esami conclusivi del primo e del secondo ciclo di istruzione presso le scuole italiane all’estero, e reca disposizioni per le nomine a presidente e commissario conferibili a personale in servizio all’estero.

Per Presidenti di Commissione sono chiamati a presentare domanda:

  • i dirigenti scolastici preposti a istituti di istruzione secondaria di secondo grado e/o incardinati presso gli uffici scolastici consolari;

  • i dirigenti preposti a istituti scolastici del primo ciclo, purché in possesso di abilitazione all’insegnamento nella scuola secondaria di secondo grado.

In caso di assoluta necessità, ai docenti che abbiano almeno cinque anni di servizio di ruolo in Italia e due all’estero, e che abbiano fatto parte almeno una volta di commissioni di esami finali di Stato, può essere conferito l’incarico di presidente di commissione.

Per Commissario esterno sono tenuti a presentare domanda i docenti, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, di istituto di istruzione secondaria di secondo grado in servizio all’estero, purché non impegnati quali commissari interni nella propria sede di servizio. Sono ammessi a presentare domanda anche i lettori, previo nulla osta dell’Autorità accademica e dell’Autorità diplomatica di riferimento.

La domanda va presentata utilizzando le schede allegate al suddetto messaggio, che devono essere trasmesse al Ministero degli affari Esteri per il tramite della Rappresentanza diplomatica o dell’Ufficio consolare competente, entro e non oltre il 2 maggio 2013 attraverso il sistema di messaggistica.