29/04/2013 11:55

Ammissione corsi di laurea a numero chiuso a.a. 2013/14

Emanato il decreto che dispiega modalità e contenuti delle prove di ammissione ai corsi di laurea ad accesso programmato a livello nazionale per l’anno accademico 2013/2014: medicina, odontoiatria, veterinaria, professioni sanitarie, architettura.

Per l'anno accademico 2013-2014, l'ammissione dei candidati ai corsi di laurea di a numero programmato avviene a seguito di superamento di apposita prova sulla base delle disposizioni di cui al decreto 24 aprile 2013 n. 334.

Quest’anno il test si articola in 60 domande in 90 minuti per tutti, di cui 5 quesiti di cultura generale e 25 di logica. Tra le novità più importanti, la graduatoria unica nazionale per corso di laurea e la valutazione del percorso scolastico e del voto di maturità tra i criteri di selezione.

La prova di ammissione si svolge presso le sedi universitarie secondo il seguente calendario:

  • Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi Dentaria in lingua italiana: 23 luglio 2013

  • Medicina Veterinaria: 24 luglio 2013

  • Corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico, direttamente finalizzati alla formazione di architetto: 25 luglio 2013

  • Corsi di laurea delle professioni sanitarie: 4 settembre 2013

Sono ammessi ai corsi i candidati che abbiano ottenuto nel test un punteggio minimo pari a 20 punti.

Per la valutazione delle prove si tiene conto dei seguenti criteri:

a) valutazione del test (max 90 punti):

  • 1,5 punti per ogni risposta esatta;

  • meno 0,4 punti per ogni risposta sbagliata;

  • 0 punti per ogni risposta non data;

b) valutazione del percorso scolastico (max 10 punti)

Il punteggio viene attribuito esclusivamente ai candidati che hanno ottenuto un voto di maturità almeno pari a 80/100, rapportato alla distribuzione in percentili dei voti ottenuti dagli studenti che hanno conseguito la maturità nella stessa scuola nell'anno scolastico 2011/12.