09/04/2013 09:55

Edilizia scolastica: in Gazzetta la direttiva

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la direttiva che assegna a Regioni ed Enti locali i finanziamenti per interventi di edilizia scolastica, da realizzarsi tramite lo strumento del fondo immobiliare. Stanziati 38 milioni di euro. Domande entro il 21 aprile.

 

Con direttiva 26 marzo 2013, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 81 del 6 aprile 2013, la Direzione Generale per la politica finanziaria e per il bilancio del Miur provvede ad assegnare agli Enti locali e alle Regioni, nel limite complessivo di euro 38 milioni, appositi contributi dedicati a cofinanziare interventi di edilizia scolastica, da realizzarsi tramite lo strumento del fondo immobiliare, costituito da una Società di Gestione del Risparmio appositamente individuata dall'Ente locale o dalla Regione con procedure ad evidenza pubblica.

Gli Enti locali/Regioni devono presentare espressa richiesta esclusivamente all'indirizzo di PEC: dppr@postacert.istruzione.it entro il 22 aprile (termine di 15 giorni dalla pubblicazione della direttiva sulla Gazzetta Ufficiale) specificando l'importo del contributo richiesto ed inviando l’allegato modello di protocollo di intesa, nel quale dovranno essere indicati gli interventi da realizzare ed il relativo costo totale.

Il contributo è concesso secondo lo stretto ordine cronologico di ricevimento delle richieste, fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Gli Enti locali e le Regioni dovranno successivamente sottoscrivere con il MIUR, nel termine che sarà loro rispettivamente comunicato, il modello di protocollo di intesa, vincolandosi in tal modo all'osservanza degli impegni in esso contenuti.