27/07/2010 11:30

Finanziamenti libri di testo a.s. 2010/11

Con decreto 16 luglio 2010 il Miur definisce la ripartizione tra le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano, per l'a.s. 2010/2011, della somma complessiva di € 103.000.000 prevista per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo in favore degli alunni meno abbienti delle scuole dell'obbligo e secondarie superiori.

Con decreto 16 luglio 2010, pubblicati nella Gazzetta Ufficiale n. 172 del 26 luglio 2010, la ripartizione tra le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano, per l'anno scolastico 2010/2011, della somma complessiva di € 103.000.000 prevista per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo in favore degli alunni meno abbienti delle scuole dell'obbligo e secondarie superiori, per il corrente esercizio finanziario 2010, è definita, secondo la distribuzione degli alunni meno abbienti stimata sulla base della percentuale delle famiglie con reddito disponibile netto inferiore a € 15.493,71 per Regione, dalle seguenti tabelle:

Tabella A - Alunni che adempiono all'obbligo scolastico

REGIONE

Famiglie con reddito inferiore a € 15.493,71 (1)

Alunni (2)

Stima alunni meno abbienti (3)

Somme da attribuire alle Regioni e alle Province autonome (4)

 

%

N.

N.

 

a

b

c=b*a/100

d=c/ctot*dtot

Piemonte

13,1

175.877

23.040

3.831.823

Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste

11,7

5.187

607

100.932

Lombardia

12,1

388.603

47.021

7.820.178

Trento

6,4

23.218

1.486

247.133

Bolzano-Bozen

8,3

23.849

1.979

329.210

Veneto

9,4

208.596

19.608

3.261.061

Friuli-Venezia Giulia

12,7

48.089

6.107

1.015.721

Liguria

15,2

61.488

9.346

1.554.387

Emilia-Romagna

10,3

171.378

17.652

2.935.739

Toscana

9,6

153.592

14.745

2.452.251

Umbria

12,0

38.544

4.625

769.242

Marche

10,1

71.716

7.243

1.204.655

Lazio

11,0

257.447

28.319

4.709.834

Abruzzo

18,0

63.916

11.505

1.913.406

Molise

25,6

16.546

4.236

704.463

Campania

23,8

361.308

85.991

14.301.436

Puglia

19,5

234.005

45.631

7.589.005

Basilicata

27,7

32.740

9.069

1.508.285

Calabria

28,9

114.024

32.953

5.480.488

Sicilia

26,4

297.022

78.414

13.041.203

Sardegna

17,6

84.710

14.909

2.479.548

ITALIA

 

2.831.855

464.487

77.250.000

 

Tabella A/1 – Alunni della scuola secondaria superiore

REGIONE

Famiglie con reddito inferiore a € 15.493,71 (1)

Alunni (2)

Stima alunni meno abbienti (3)

Somme da attribuire alle Regioni e alle Province autonome (4)

 

%

N.

N.

 

a

b

c=b*a/100

d=c/ctot*dtot

Piemonte

13,1

85.493

11.200

1.235.375

Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste

11,7

2.304

270

29.735

Lombardia

12,1

178.167

21.558

2.377.988

Trento

6,4

10.988

703

77.570

Bolzano-Bozen

8,3

9.549

793

87.424

Veneto

9,4

101.814

9.571

1.055.680

Friuli-Venezia Giulia

12,7

25.630

3.255

359.045

Liguria

15,2

29.711

4.516

498.147

Emilia-Romagna

10,3

85.344

8.790

969.633

Toscana

9,6

77.701

7.459

822.801

Umbria

12,0

21.223

2.547

280.921

Marche

10,1

38.980

3.937

434.270

Lazio

11,0

133.273

14.660

1.617.081

Abruzzo

18,0

34.907

6.283

693.078

Molise

25,6

9.539

2.442

269.364

Campania

23,8

177.687

42.290

4.664.763

Puglia

19,5

123.712

24.124

2.660.991

Basilicata

27,7

19.795

5.483

604.828

Calabria

28,9

64.985

18.781

2.071.610

Sicilia

26,4

140.122

36.992

4.080.442

Sardegna

17,6

44.260

7.790

859.253

ITALIA

 

1.415.184

233.443

25.750.000

 

(1) Istat, Indagine sulle condizioni di vita delle famiglie (EU-SILC) - anno 2008

(2) Numero alunni riferiti all'anno scolastico 2007/08

(3) Alunni che presumibilmente appartengono alla fascia delle famiglie con reddito inferiore ad € 15.493,71 (già £ 30 milioni); il numero degli alunni meno abbienti è stato calcolato rapportando il numero complessivo degli alunni interessati della regione al valore percentuale delle rispettive famiglie con reddito precitato.

(4) Somme attribuite alle regioni in proporzione al numero di alunni appartenenti alle famiglie meno abbienti