29/06/2015 10:13

RAV: riapertura funzioni dal 1° settembre

Entro il 31 luglio tutte le istituzioni scolastiche sono tenute a chiudere il Rapporto di Autovalutazione. Tuttavia, per venire incontro alle numerose richieste avanzate dalle scuole, in questa prima fase il documento non sarà pubblicato: le relative funzioni saranno riaperte il 1° settembre e si chiuderanno definitivamente il 30 settembre con la pubblicazione su "Scuola in chiaro".

Numerose, infatti, le sollecitazioni pervenute dalle istituzioni scolastiche finalizzate ad avere più tempo per approfondire i vari passaggi interni al Rapporto di Autovalutazione (RAV), sia per corrispondere in modo puntuale e mirato alle richieste interne al rapporto, sia per condividere le analisi svolte e le priorità individuate con la comunità professionale e sociale di riferimento.

Con nota 25 giugno 2015 prot. n. 5983 il Miur ha comunicato la nuova tempistica:

  • Entro il 31 luglio tutte le scuole sono tenute a chiudere il loro rapporto di autovalutazione che in questa prima fase non sarà oggetto di pubblicazione

L'Amministrazione centrale e periferica potrà visualizzare il lavoro svolto attraverso un monitoraggio di tutti i RAV, che potrà essere svolto fra l'inizio di agosto e la fine di settembre e permetterà all'Amministrazione di dare alcuni rimandi sulla elaborazione dei rapporti, con indicazioni che potranno essere autonomamente assunte dalle scuole. Nei primi giorni di settembre sarà trasmessa alle scuole una nota in merito alla predisposizione dei piani di miglioramento collegati alla definizione delle priorità e degli obiettivi di processo declinati all'interno del RAV; le indicazioni in essa contenute potrebbero sollecitare, in alcune istituzioni scolastiche, la necessità di opportune regolazioni.

  • Il 1° settembre si riapriranno le funzioni per la possibile regolazione e/o integrazione dei RAV
  • Entro il 30 settembre si chiuderanno definitivamente le funzioni e i RAV verranno pubblicati nell'apposita sezione di "Scuola in chiaro" dedicata alla valutazione.

Ogni scuola sarà libera di decidere se considerare il proprio lavoro di autovalutazione chiuso a luglio oppure se riaprirlo per aggiornalo e renderlo definitivo entro il 30 settembre. In particolare potranno riprendere il RAV quelle istituzioni scolastiche in cui si sono verificati dei cambiamenti rispetto alla situazione di luglio (ad esempio per avvicendamento della dirigenza scolastica).