19/06/2015 11:25

Cessazioni personale scolastico dal 1° settembre

I dati necessari per la liquidazione ed il pagamento del trattamento pensionistico del personale del comparto scuola, ivi compreso il personale A.T.A. e gli insegnanti tecnico-pratici (I.T.P.), che cesserà dal servizio con decorrenza 1° settembre 2015, perverranno anche quest'anno, alle sedi territoriali Inps con la consueta trasmissione dei relativi flussi informatici. Le istruzioni Inps.

Con messaggio 18 giugno 2015, prot. n. 4162 l’Inps comunica che le domande di pensione dovranno essere presentate da parte degli iscritti utilizzando esclusivamente uno dei seguenti canali:

  • Web: servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN attraverso il portale dell'Istituto;
  • Contact Center integrato: n. 803164 (per chiamate gratuite da numeri fissi) o al n. 06164164 (per chiamate da telefoni cellulari con tariffazione a carico dell'utente);
  • Patronati: attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.

Per il personale della scuola che cesserà dal servizio dal 1° settembre 2015, gli Uffici scolastici provinciali provvederanno ad inviare i dati con appositi flussi informatici. Gli Uffici scolastici provinciali dovranno inviare alle rispettive sedi territoriali Inps, in concomitanza con la trasmissione informatica dei dati, i prospetti cartacei relativi alle pratiche inserite nel flusso.

Il flusso conterrà anche i dati del personale che ha trasformato il rapporto di lavoro a tempo parziale.

La nota dà poi indicazioni relative a casi particolari nell’utilizzo della procedura S7 web, nonché all’applicazione del criterio di competenza per la lavorazione delle pensioni scuola 2015.