Tu sei qui: Home News 2011 giugno Seconda posizione economica personale ATA: attività preliminari prova selettiva
Seconda posizione economica personale ATA: attività preliminari prova selettiva News    

Seconda posizione economica personale ATA: attività preliminari prova selettiva

La nota 15 giugno 2011 prot. n. 4956 del Miur dispiega le procedure organizzative della prova selettiva, con particolare riferimento alle operazioni preliminari e ai criteri per l'individuazione delle sedi d'esame.

Il beneficio della seconda posizione economica viene attribuito a seguito della frequenza di uno specifico corso di formazione a cui accede il personale utilmente collocato in apposita graduatoria formulata sulla base del punteggio ottenuto per il superamento della prova selettiva sommato a quello dei titoli di studio, di servizio e dei crediti professionali posseduti dall’interessato.

Le prove sono realizzate con la collaborazione dell’Agenzia Nazionale per lo Sviluppo dell’Autonomia Scolastica (ANSAS) e sono organizzate, su base provinciale, dagli Uffici Scolastici Regionali.

Con nota 15 giugno 2011 prot. n. 4956 il Miur comunica che la prova selettiva, che si svolgerà in un’unica sessione, potrà essere erogata anche in più giorni a decorrere dal 4 luglio 2011 e comunque entro e non oltre l'8 luglio.

Per l’effettuazione delle prove selettive, in ogni laboratorio deve essere presente un apposito Comitato di sorveglianza composto dal dirigente scolastico della scuola ospitante o da un suo delegato, da un operatore esperto del laboratorio (docente o ATA) e da un rappresentante dell’U.S.R.. Il personale della scuola interessato alle attività di sorveglianza è da considerare in servizio a tutti gli effetti. Qualora il tempo dello svolgimento delle attività di sorveglianza dovesse eccedere il consueto orario di servizio, le ore potranno essere recuperate o retribuite secondo quanto stabilito dal CCNL vigente e le modalità definite in sede di contrattazione di istituto.

Per consentire l’organizzazione delle prove selettive, l’Ansas dal 20 giugno 2011 metterà a disposizione delle articolazioni provinciali degli Uffici scolastici regionali un’apposita procedura al fine di costituire le sessioni di prova a cui associare i nominativi di ciascun aspirante.

Ciascun ambito territoriale interessato potrà accedere all’indirizzo http://www.indire.it/ata/usp, utilizzando i codici già in possesso degli Uffici stessi per l’iscrizione del personale alle iniziative fino ad ora attivate. Dopo avere effettuato l’accesso gli Uffici potranno individuare data e ora dello svolgimento della prova selettiva ed associare i richiedenti a ciascuna sessione di prova.

Gli Uffici avranno cura di comunicare agli interessati, anche per il tramite dell’istituzione scolastica di servizio e/o titolarità, l’avvenuta assegnazione alla determinata edizione, nonché la sede e gli orari di questa, con preghiera di assicurare la presenza degli stessi almeno un’ora prima dello svolgimento della prova.

Vengono poi elencate alcune indicazioni utili all’individuazione dei laboratori scolastici da utilizzare come sedi di svolgimento della prova selettiva. Le prove dovranno essere somministrate prioritariamente presso i laboratori scolastici già individuati per lo svolgimento delle prove selettive erogate nel 2009, in occasione delle procedure relative all’attribuzione della seconda posizione economica, e nel 2010, durante la mobilità professionale ATA.

    16/06/2011 10:31