08/06/2011 10:40

Esame di Stato I ciclo: svolgimento prova nazionale e valutazione seconda lingua

Aumentato a 75 minuti il tempo a disposizione per ciascuna prova. Confermate le indicazioni della CM 46 sulla seconda lingua comunitaria, ma i collegi docenti potranno mantenere eventuali diverse scelte già operate.

Con nota 7 giugno 2011 prot. n. 3815 il Miur trasmette l’allegato tecnico relativo alle modalità di svolgimento della prova nazionale nell’ambito dell’esame di Stato conclusivo del primo ciclo per l'a.s. 2010/11.

Accogliendo istanze provenienti da diverse scuole l’Invalsi ha previsto di aumentare da 60 a 75 minuti il tempo a disposizione degli studenti per lo svolgimento di ciascuna prova, e di somministrare ai candidati prima la prova di matematica (primo fascicolo) e, dopo la pausa di 15 minuti, la prova di italiano (secondo fascicolo).

Per quanto riguarda la valutazione della seconda lingua comunitaria nell’ambito dell’esame di Stato, si confermano le indicazioni di carattere generale fornite con la circolare n. 46 del 26 maggio 2011. Tuttavia, in risposta ai quesiti pervenuti, si precisa che i collegi dei docenti potranno mantenere ferme le eventuali diverse scelte già operate, qualora le ritengano più rispondenti alla programmazione scolastica.

 

Prova nazionale

La presenza di candidati con DSA che necessitano di versione informatizzata della prova nazionale, va segnalata dal capo di istituto entro il 9 giugno 2011 inviando una e-mail all’indirizzo: esameprimociclo@invalsi.it o un fax al numero: 06/94185279; tale comunicazione va inoltrata per conoscenza anche all’Ufficio scolastico regionale ed al competente Ufficio territoriale.

La prova, su tutto il territorio nazionale, ha inizio, nelle sedi centrali, con l’apertura dei plichi, alle ore 8.30 e nelle sezioni staccate e nelle succursali non appena siano pervenuti, dalla sede centrale, gli appositi plichi contenenti i fascicoli. Tutti i candidati, in tutte le sedi d’esame, devono, comunque, essere presenti in classe non più tardi delle ore 8.30.

Dopo l’effettuazione della prova, le sottocommissioni procedono alla correzione, secondo il calendario fissato, avvalendosi delle apposite “griglie di correzione” predisposte dall’Invalsi e rese pubbliche all’indirizzo http://www.invalsi.it/esamidistato1011 a partire dalle ore 12.00 del 20 giugno 2011.

 

Sessioni suppletive

Al fine di far pervenire i fascicoli della prova nazionale per le sessioni suppletive, i presidenti di Commissione devono comunicare, entro la mattina successiva allo svolgimento della prova scritta della sessione ordinaria (e, cioè, il 21 giugno) e della prima sessione suppletiva (e, cioè, il 28 giugno), le informazioni relative agli istituti sedi d’esame (denominazione, indirizzo, codice meccanografico) ed al numero dei candidati interessati alla sessione suppletiva collegandosi al sito http://www.invalsi.it/esamidistato1011.

Le prove suppletive vengono inviate, alle ore 7.30 del 27 giugno (prima suppletiva) e del 2 settembre 2011 (seconda suppletiva), per posta elettronica a tutte le scuole che hanno comunicato il numero degli assenti alla prova nazionale nelle sessioni ordinaria e prima suppletiva, mediante l'apposito modulo “Comunicazione Assenti”.

Le griglie di correzione delle prove vengono inviate, per via telematica, a partire dalle ore 12.00 del 27 giugno (prima suppletiva) e del 2 settembre 2011 (seconda suppletiva).

 

Rilevazione dei risultati

Anche per il corrente anno scolastico vengono realizzate dall’Invalsi due forme di rilevazione (una nazionale ed una a campione) a mezzo di “fogli risposte studente” che le segreterie delle scuole scaricano all’indirizzo http://www.invalsi.it/esamidistato1011:

  • per la sessione ordinaria, a partire dal 7 giugno 2011;
  • per la prima sessione suppletiva (27 giugno), a partire dal 24 giugno 2011;
  • per la seconda sessione suppletiva (2 settembre), a partire dal 30 agosto 2011.

 

Rilevazione nazionale

I fogli risposte studente devono essere compilati, nella prima parte, dalle dette segreterie, per poi, essere consegnati alle sottocommissioni, che devono riportare le risposte di ciascun candidato. Il presidente della invia i fogli risposte studente, per via postale ordinaria ed in busta chiusa, utilizzando esclusivamente l'apposita etichetta già compilata ed inserita dall'Invalsi in una busta all'interno delle scatole contenenti i fascicoli della prova nazionale:

  • per la sessione ordinaria, non oltre il 27 giugno 2011;
  • per la prima sessione suppletiva, non oltre il 4 luglio 2011;
  • per la seconda sessione suppletiva, non oltre il 12 settembre 2011.

Occorre inviare unicamente i fogli risposte studente, mentre i fascicoli compilati dagli studenti devono essere conservati unitamente alla documentazione relativa agli esami di Stato.

 

Rilevazione a campione

Interessa i candidati di una sola classe per ciascuna delle scuole individuate. Consentirà di rendere disponibile all’amministrazione ed alle scuole l’esito di tale monitoraggio nel mese di luglio. Ogni scuola può vedere dal sito http://www.invalsi.it/esamidistato1011, a partire dal 6 giugno 2011, se una sua classe sia stata estratta come classe campione.

La segreteria della scuola trasmetterà, entro il 22 giugno 2011, i dati in formato elettronico collegandosi alla pagina http://www.invalsi.it/esamidistato1011 dove saranno disponibili le opportune istruzioni.