21/06/2011 10:55

Ripartizione risorse contrattuali a.s. 2011/12: intesa Miur-sindacati

Determinati valori e criteri utili per la ripartizione dei fondi per il pagamento di funzioni strumentali, incarichi specifici personale ATA, ore eccedenti per attività complementari di educazione fisica e per sostituzione colleghi assenti.

Con intesa 31 maggio 2011, in attuazione delle disposizioni contenute negli artt. 33, 62 e 87 del CCNL 2006/2009 del Comparto Scuola si convengono i valori unitari e i criteri utili per la ripartizione dei fondi per il pagamento delle funzioni strumentali del personale docente, degli incarichi specifici del personale ATA, delle ore eccedenti per le attività complementari di educazione fisica e per la sostituzione dei colleghi assenti, nonché per indennità e compensi vari (turno notturno/festivo, indennità di bilinguismo/trilinguismo, indennità di direzione al personale che sostituisce il DSGA) per l'a.s. 2011/2012.

Per quanto riguarda le attività complementari di educazione fisica, l'assegnazione delle risorse sarà subordinata all'effettiva attivazione dei progetti approvati dalle scuole e comunicati agli Uffici Scolastici Regionali entro il 15 settembre. Il Miur, al suddetto termine, avvierà il monitoraggio dei progetti, da completarsi entro il 10 ottobre. Il compenso spettante sarà erogato a consuntivo al temine del progetto.

Il Miur comunicherà alle OO.SS. i dati necessari a definire gli importi unitari entro il 1 settembre 2011. L'Amministrazione si impegna a comunicare, agli inizi di settembre 2011, le quote di finanziamento spettanti alle scuole per attivare la necessaria programmazione delle relative attività e le conseguenti contrattazioni integrative a livello di istituto.