18/10/2012 10:05

Le logiche generali del progetto VALeS

L’Invalsi ha pubblicato sul proprio sito internet “Valutare le scuole: le logiche generali del progetto VALeS”. Il documento, elaborato unitamente col Miur, rappresenta un’introduzione generale ai concetti sottostanti la valutazione delle scuole che verrà condotta all’interno del progetto VALES.

In esso viene esplicitato cosa identifichi una “buona scuola” e come, dall’analisi dell’effettivo modus operandi e del contesto operativo di ciascuna scuola, si possano individuare piste per il miglioramento della performance di quella scuola. Le note, pur non costituendo una guida operativa del progetto, ne introducono le principali tappe, evidenziando in particolare i nessi esistenti tra i processi di autovalutazione ed i momenti di valutazione esterna previsti. In particolare:

  • Perché esplicitare cosa è una “buona scuola”

  • La pluralità di esiti rispetto a cui caratterizzare l’operato delle scuole

    • La priorità delle competenze

    • Cittadinanza attiva e sviluppo professionale

    • Equità e inclusione

  • Esiti, processi e contesto: la necessità d’un modello interpretativo

    • I processi

    • Il contesto

  • Il progetto VALES

 

Leggi il documento.

Il progetto VALES intende costruire un percorso di autovalutazione e valutazione esterna delle istituzioni scolastiche che, oltre a contribuire alla definizione di immediati interventi di miglioramento nelle scuole direttamente interessate, abbia natura prototipale rispetto all’innesco, nell’intero sistema scolastico, di un ciclo continuo di miglioramento della performance nelle singole scuole.

Si intendono definire strumenti e protocolli a supporto delle azioni di autovalutazione, nonché protocolli operativi e meccanismi di selezione e formazione dei team valutativi esterni, definendo altresì le modalità di interazione tra percorsi e strumenti dell’autovalutazione e momenti della valutazione esterna.