10/10/2012 09:45

Conversatori di lingua straniera. Ammissione classe successiva

Il Miur ha fornito alcune precisazioni in merito al diritto di voto dei conversatori di lingua straniera in sede di ammissione alla classe successiva, chiarendo che fanno parte a pieno titolo e con pienezza di voto deliberativo del consiglio di classe.

I docenti che insegnano la conversazione in lingua straniera negli istituti secondari superiori appartengono al profilo professionale degli insegnanti tecnico pratici (tabella C).

Il Miur, con la nota 9 ottobre 2012 prot. n. 6418, ha chiarito che gli insegnanti in questione hanno diritto di partecipare al consiglio di classe e di esprimere il proprio voto negli scrutini finalizzati all’ammissione degli alunni alla classe successiva al pari degli altri docenti.