09/01/2013 11:11

Nuove disposizioni in materia di trattamenti pensionistici: chiarimenti

In considerazione del termine del 25 gennaio per la presentazione delle domande di cessazione dal servizio, segnaliamo che l’Inps ha fornito alcuni chiarimenti in merito alle nuove disposizioni in materia di trattamenti pensionistici riguardanti i lavoratori iscritti all’assicurazione generale obbligatoria ed alle forme sostitutive ed esclusive della medesima, nonché alla gestione separata.

Con il messaggio 4 gennaio 2013 n. 219 l'Inps fornisce chiarimenti in merito all'applicazione dell'art. 24 del D.L. n. 201/2011 in materia di trattamenti pensionistici. Tali chiarimenti riguardano in particolare:

  1. Soggetti che accedono al sistema contributivo
  2. Supplementi di pensione
  3. Pensione supplementare
  4. Maggiorazione convenzionale per pensione di inabilità con decorrenza 1° febbraio 2012
  5. Contribuzione utile per la non riduzione del trattamento pensionistico per i soggetti che accedono al pensionamento anticipato prima dei 62 anni di età
  6. Criteri di  verifica dei requisiti alla data del 31 dicembre 2011 per i lavoratori che esercitano la facoltà di opzione anche successivamente al 31 dicembre 2011
  7. Esercizio della facoltà di computo nella Gestione separata: soggetti che maturano i requisiti per l’esercizio alla facoltà di computo a decorrere dal 1° gennaio 2012
  8. Cristallizzazione dei requisiti per il diritto ai trattamenti pensionistici
  9. Disposizioni eccezionali
  10. Contribuzione utile per il perfezionamento dei 35 anni per le donne che accedono al regime sperimentale
  11. Pensioni in totalizzazione
  12. Lavoratori extra-comunitari rimpatriati
  13. Calcolo della quota contributiva in presenza di maggiorazioni
  14. Indennizzi per la cessazione dell’attività commerciale
  15. Cumulo dei periodi assicurativi