08/01/2013 12:55

Iscrizioni on line: le faq per le scuole

In data 7 gennaio il Miur ha pubblicato sul proprio sito internet alcune faq dedicate alle nuove procedure per le iscrizioni on line. Da quest’anno scolastico la modalità web è obbligatoria per le iscrizioni alle classi prime delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado.

Le faq sono dedicate in particolare alle istituzioni scolastiche. Per accedere alle faq è necessario effettuare il login sul sito del Miur con le apposite credenziali.

Queste le faq ministeriali:

1. Nella funzione "Aggiungi note in riferimento alle succursali-sedi" si visualizza la nostra prima sede succursale ma non la seconda. Come possiamo aggiungerla?
Le informazioni sulle sedi che vengono visualizzate nell’applicazione “Iscrizioni on line” provengono dall’Anagrafe Alunni. Pertanto per aggiornare le proprie sedi attive, occorre intervenire in: Gestione Alunni/Anagrafe sedi/Gestione sedi. Se le sedi sono presenti nell’elenco che si visualizza, verificare allora che la “data di validità” non sia scaduta. In questo caso aggiornare la data.

2. Nella lista degli strumenti musicali proposta nell’applicativo manca uno degli strumenti insegnati presso questa scuola. Come procedere?
La tabella relativa agli strumenti musicali è stata recentemente aggiornata. Tuttavia, poiché non può essere direttamente implementata dalle scuole, se necessario, inviare una richiesta all’Ufficio di statistica.

3. Nell’applicativo manca la possibilità di inserire OPZIONE PRIMO O SECONDO STRUMENTO musicale. Tale opzione è fondamentale in quanto gli alunni dovranno sostenere la prova di IDONEITÀ sul primo strumento scelto. Come possiamo procedere?
Per indicare la priorità di scelta dello strumento musicale utilizzare la funzione “Aggiungi ulteriori informazioni da chiedere alla famiglia” che permette di recepire la necessaria informazione.

4. All’attivazione “Tempi scuola” della primaria compare il messaggio di errore “errore nell’estrazione dei dati”. Come procedere?
Si è trattato di un iniziale errore di sistema già risolto.

5. L'intestazione del modulo di iscrizione on line è errato (liceo classico, invece di linguistico, per esempio) come pure quello riportano nelle sezioni A, B e C del modulo. Come correggerlo?
L'intestazione della scuola viene letta dall'Anagrafe Scuola. Se non è corretta, la scuola attraverso il SIDI deve aggiornarla accedendo alla funzione: Rete Scolastica/Patrimonio Immobiliare Scolastico/Anagrafe delle Scuole/Aggiornamento Scuole.

6. Abbiamo attivato il tempo scuola con modello orario delle 30 ore con 2 moduli organizzativi diversi: tempo ordinario a settimana lunga di 30 ore settimanali distribuite su 6 mattine e un tempo ordinario a settimana corta distribuite su 5 mattine e 2 rientri pomeridiani. Come facciamo a chiedere alle famiglie di scegliere tra l'uno o l'altro modulo?
Poiché il modello è sempre 30 ore, nell’attivazione del tempo scuola bisogna spuntare la voce “30 ore”; successivamente, nella sezione di “Ulteriori informazioni da chiedere alla famiglia” si formulerà una specifica domanda alle famiglie così che possano indicare quale articolazione delle 30 ore preferiscono.

7. Nella predisposizione dell'iscrizione online, nella home page appare come unico contesto il codice meccanografico PRMMXXXXXXX scuola sec. di 1°grado. Non compaiono, invece, i codici meccanografici corrispondenti ai due plessi di scuola primaria che fanno parte dell'istituto comprensivo. Si precisa che entrando da "Rilevazioni" "Scuola in chiaro" i plessi con i rispettivi codici meccanografici compaiono correttamente come facenti parte dell'Istituto Comprensivo.
È un problema di profilo dell'utente.
Per accedere ad iscrizioni on line l'utente deve entrare col profilo relativo ai plessi  e non con quello dell'istituto comprensivo. Se non vede i plessi, deve farsi abilitare dal referente per la sicurezza.

8. Con la visualizzazione del modulo di iscrizione in formato pdf vengono inseriti dei caratteri "indesiderati" in particolare in prossimità delle lettere accentate e degli apostrofi. Come evitarlo?
Il problema, dopo un intervento sul sistema, dovrebbe essere risolto o, comunque, notevolmente ridimensionato.

9. Possiamo inserire nel sistema “Scuola in chiaro” il vecchio modello da noi utilizzato lo scorso anno?
No. Non è più possibile caricare il modello dell’iscrizione in “Scuola in chiaro”. Da quest’anno le iscrizioni al primo anno delle scuole statali sono solo on line e l’applicativo realizzato per consentire la procedura è in www.iscrizioni.istruzione.it .

10. Nel caso dovessero essere predisposti moduli d’iscrizione per ogni plesso del ns. Istituto, è necessario indicare nel dettaglio quali offerte hanno i singoli plessi riguardo alla scelta seconda lingua straniera?
La personalizzazione dei moduli di iscrizione è sotto la cura e la responsabilità dell’istituzione scolastica.

11. Utilizzo un browser Internet Explorer e quando premo il pulsante Pubblica nella voce Pubblicazione del modulo d’iscrizione ottengo un errore di sistema. Come evitarlo?
Come riportato nelle guide di sistema di Internet Explorer (versioni 9 e 10): “Se un sito Web non viene visualizzato correttamente in Internet Explorer è possibile risolvere il problema con Visualizzazione Compatibilità. Se Internet Explorer rileva che un sito Web non è compatibile, sulla barra degli indirizzi verrà visualizzato il pulsante Visualizzazione Compatibilità. Per attivare Visualizzazione Compatibilità, fare clic sul pulsante Visualizzazione Compatibilità; l'icona corrispondente passerà dalla visualizzazione dei soli contorni a una visualizzazione in tinta unita”.

12. Come posso inviare la domanda on line se non ho un computer o accesso a internet?
Contattare la scuola di destinazione o di frequenza e informarla della situazione. La scuola può inserire la domanda per conto della famiglia

13. Come posso trovare il codice della scuola a cui indirizzare la domanda d'iscrizione?
Accedere all'applicazione "Scuola In Chiaro" dal sito del MIUR o direttamente all'indirizzo http://cercalatuascuola.istruzione.it/cercalatuascuola/