17/11/2014 09:36

La Buona Scuola: chiusa la consultazione

Si è concluso il 15 novembre a Matera il tour de ‘La Buona Scuola’, mentre a grande richiesta il questionario on line è rimasto aperto per tutta la giornata di domenica 16. Soddisfazione da parte del ministro Giannini, che ha parlato di risultati “sia in senso qualitativo sia in senso quantitativo straordinari”. I contributi verranno ora analizzati in vista del percorso di attuazione.

È stata scelta Matera, città italiana da poco designata capitale europea della cultura per il 2019, come tappa conclusiva del tour de ‘La Buona Scuola’, che ha coinvolto oltre 40 città italiane.

Quanto alla consultazione on line, in risposta alle numerosissime richieste ricevute nelle ultime ore, la possibilità di partecipare al questionario è stata estesa a tutta la giornata di domenica 16.

Soddisfazione da parte del ministro Giannini, che a Matera ha parlato di risultati “sia in senso qualitativo sia in senso quantitativo straordinari” e di “grande voglia di innovazione, non di stravolgimento”.

Questi i dati della consultazione secondo l’Ansa: oltre 1 milione di accessi al sito, oltre 170mila partecipanti on line e 100mila questionari, circa 1.650 dibattiti, circa 3.500 proposte pubbliche, 16.000 commenti e oltre 90.000 voti nelle stanze della sezione "Costruiamo insieme la Buona Scuola".

I contributi arrivati attraverso la consultazione saranno analizzati durante le prossime settimane,  in vista dell'inizio del percorso di attuazione.

Nei prossimi mesi, comunque, l'area del dibattito on line rimarrà aperta e servirà per seguire l'attuazione della Buona Scuola.