05/11/2013 09:50

Trasferimento per interscambio personale amministrativo Miur

Emanato il decreto che dispiega termini e modalità di presentazione delle istanze relative al trasferimento del personale amministrativo iscritto nei ruoli del Miur attraverso l'istituto compensativo dell'interscambio. Domande tramite PEC entro il 29 novembre.

 

Per interscambio si intende il reciproco trasferimento di due unità di personale amministrativo da una sede di servizio ad altra del Miur. L’interscambio è rivolto esclusivamente al personale amministrativo appartenente ai ruoli del Miur, in servizio presso le sedi centrali e periferiche dell’Amministrazione. Sono ammessi inoltre a partecipare alla procedura i dipendenti di ruolo del Miur che prestino servizio in comando presso altre amministrazioni. Condizione per l’interscambio è che i richiedenti interessati siano inquadrati nella medesima Area funzionale, appartenenti allo stesso profilo professionale e alla medesima fascia retributiva.

Il decreto 30 ottobre 2013 rende noto che le domande, da compilarsi secondo l’allegato schema, dovranno essere inviate alla Direzione generale per le risorse umane – Uff. IV, entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del medesimo. Le domande dovranno essere trasmesse esclusivamente via PEC, per il tramite dell’ufficio di appartenenza, al seguente indirizzo: dgrisorseumane@postacert.istruzione.it.

Dopo l’esame dell istanze verrà predisposta una graduatoria finale, pubblicata sul sito internet e nella rete intranet del Miur. Entro 30 giorni dall’approvazione della graduatoria, si procederà al trasferimento dei candidati, in ragione di quanto di seguito riportato.

I trasferimenti verranno disposti presso la sede centrale o gli Uffici Scolastici Regionali dell’Amministrazione. Il personale trasferito presso la sede centrale sarà successivamente assegnato agli uffici della medesima dal Dipartimento per la Programmazione e la Gestione delle Risorse Umane del Ministero, Acquisti e Affari Generali. Il personale trasferito presso gli Uffici Scolastici Regionali sarà successivamente assegnato agli uffici dei medesimi dal Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale.