13/11/2013 09:34

Integrazione a scuola: primi dati sul sostegno a.s. 2013/14

Nella scuola statale italiana cresce il numero di alunni con disabilità (+3,7%) e aumenta, al contempo, il contingente dei docenti di sostegno (+8,8%): il Miur ha reso disponibili le prime anticipazioni dei dati statistici sugli alunni con disabilità e sul sostegno relativi all’a.s. 2013/14, che saranno perfezionati a conclusione delle procedure di assunzione in ruolo.

Gli alunni con disabilità nella scuola statale italiana passano dai 202.314 dell’a.s. 2012/13 ai 209.814 del 2013/14; i docenti di sostegno dai 101.301 del 2012/13 ai 110.216 del 2013/14. Il rapporto docenti/alunni è, in media, di 1 a 2 e il personale è sempre più stabile, grazie anche a quanto previsto nel decreto scuola, che consente l’immissione in ruolo in tre anni di 26.674 docenti in più rispetto alla dotazione organica del sostegno. Di questi 26.674 insegnanti, 4.447 saranno stabilizzati già dall’attuale anno scolastico, 13.342 lo saranno nel 2014/2015 e 8.895 nel 2015/2016.

Il Miur pubblica inoltre il focus 'L’integrazione scolastica degli alunni con disabilità - dati statistici a.s. 2012/2013' in cui viene descritto il fenomeno della disabilità con maggior grado di dettaglio. Guardando ai numeri della sola scuola statale, dall’anno scolastico 2000/2001 gli alunni con disabilità sono aumentati di oltre il 60%. La crescita è stata differente nelle diverse macroaree del territorio: +90% nel Nord-Ovest, +76% nel Nord-Est, +82% nel Centro, +34% nel Mezzogiorno.

Gli alunni con disabilità sono circa il 2,5% sul totale degli alunni (1,3% nella scuola dell’infanzia, 3% nella scuola primaria, 3,7% nella scuola secondaria di I grado e 2% nella scuola secondaria di II grado). La disabilità intellettiva rappresenta la tipologia più diffusa: oltre 148.700 alunni fra scuola statale e non statale (66,7% del totale degli alunni con disabilità).

Leggi il report completo pubblicato dal Miur.