21/11/2012 10:50

Prestazioni Inps: presentazione telematica delle domande

Con apposita circolare riferita ai servizi della gestione ex Inpdap, l’Inps ha dato disposizioni in merito all’attuazione della presentazione e consultazione telematica in via esclusiva delle istanze per prestazioni pensionistiche previdenziali e posizione assicurativa.

 

Il processo di telematizzazione si completa con la Determinazione Presidenziale 30 maggio 2012 n. 95/2012, pubblicata nella GU n. 213, del 12 settembre 2012. Ora, con circolare 19 novembre 2012 n. 131, l’Inps fornisce la seguente tempistica.

Dal 12 gennaio 2013 opererà il regime dell’invio telematico in via esclusiva per le domande di:

  • pensione diretta di anzianità, anticipata, vecchiaia e inabilità;

  • ricongiunzioni ai sensi dell’art. 2 della legge n. 29/1979 e dell’art. 1 della legge n. 45/1990;

  • richieste di variazione della posizione assicurativa;

Dal 1° febbraio 2013 opererà il regime dell’invio telematico in via esclusiva per le domande di:

  • pensione di privilegio;

  • pensione diretta ordinaria in regime internazionale;

  • pensione a carico dello stato estero;

  • riscatto periodi ai fini del trattamento di fine servizio (TFS) e trattamento di fine rapporto (TFR) per gli iscritti alla gestione ex Inadel (dipendenti degli Enti locali e del Servizio sanitario nazionale).

Dal 4 marzo 2013 opererà il regime dell’invio telematico in via esclusiva per le domande di:

  • ricongiunzione ai sensi dell’art. 6 della legge n. 29/1979; della legge n. 523/1954 e degli artt. 113 e 115 del DPR n. 1092/1973;

  • costituzione della posizione assicurativa ai sensi della legge n. 322/1958 (esclusivamente per gli iscritti alla Cassa Stato cessati dal servizio senza diritto a pensione in data anteriore al 31 luglio 2010);

  • liquidazione dell’indennità una tantum ai sensi dell’art. 42 del DPR n. 1092/1973;

  • variazione individuale per l’Assegno al nucleo familiare.

La presentazione delle suddette domande dovrà avvenire attraverso uno dei seguenti canali:

  • WEB – servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN attraverso il portale dell’Istituto;

  • Contact Center Integrato – n. 803164;

  • intermediari dell’Istituto.

La suddetta circolare fornisce inoltre chiarimenti su seguenti aspetti: procedura di richiesta PIN, presentazione delle domande tramite Servizio Web, modalità di compilazione delle domande, presentazione delle domande tramite Contact Center Integrato e tramite Patronato.