30/04/2014 11:37

Prove Invalsi: manuale osservatore esterno

Predisposto e pubblicato da parte dell’Invalsi il Manuale per l’osservatore esterno per la somministrazione delle prove nelle classi campione per l’anno scolastico 2013/14. Quello dell’osservatore esterno è un ruolo di cruciale importanza per assicurare che la rilevazione effettuata sul campione nazionale produca dati affidabili.

L’osservatore esterno contribuisce in modo significativo al conseguimento degli obiettivi delle prove Invalsi 2013-14, che puntano alla misurazione dei livelli di apprendimento in Italiano e Matematica raggiunti dagli alunni della seconda e della quinta classe della scuola primaria e da quelli della classe seconda della scuola secondaria di secondo grado. Sui risultati saranno stimati i parametri di riferimento anche per tutte le altre scuole e alunni che parteciperanno all’indagine.

Della somministrazione degli strumenti d’indagine è responsabile il somministratore, ma l’osservatore dovrà controllare che tutto si svolga secondo le procedure stabilite nel Manuale del Somministratore, del quale dovrà prendere visione almeno una settimana prima della rilevazione. Se, eccezionalmente, la scuola in cui svolge la funzione di osservatore esterno non fosse in grado di garantire la presenza del docente somministratore, dovrà svolgere anche tale ruolo, ossia somministrare personalmente le prove secondo i modi e i tempi previsti nel manuale del somministratore.

Il manuale descrive analiticamente compiti e responsabilità dell’osservatore esterno, e riporta in allegato, per presa visione, la lettera di raccomandazioni inviata dall’Invalsi a tutti i dirigenti scolastici.

Scarica il manuale.