30/05/2013 11:30

Inserimento al SIDI contratti supplenze brevi

A seguito di richieste pervenute da parte delle istituzioni scolastiche, il Miur ha diramato alcuni chiarimenti in merito all’inserimento al SIDI dei contratti relativi alle supplenze brevi e saltuarie.

Con nota 28 maggio 2013 prot. n. 3334 il Miur risponde alle richieste da parte delle istituzioni scolastiche di reintegro sui POS di somme necessarie al pagamento dei compensi dovuti ai supplenti brevi tramite procedura di cd “Cedolino unico”.

In particolare ricorda che l’integrazione, disposta con ricorrente cadenza, parte dalla contabilizzazione degli importi stipendiali dovuti ai supplenti brevi per i contratti in corso, per cui è basilare l’inserimento da parte delle scuole dei relativi contratti al sistema informativo SIDI.

È fondamentale che la procedura di inserimento in SIDI dei contratti sia completata e che lo stato “Stato contratto rispetto a SPT” sia quello in cui i contratti sono effettivamente visibili per essere contabilizzati, ovvero deve risultare la seguente dicitura :

  • “Validato per DL 95/2012” per supplenze brevi

  • “Acquisito” per supplenze lunghe.

Se compare nello stato di “Inserito”, il contratto è ancora in bozza, per cui non viene visualizzato e contabilizzato.