26/09/2012 09:20

Concorso a cattedre: il bando

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando di indizione dei concorsi a posti e cattedre, per titoli ed esami, finalizzati al reclutamento del personale docente nelle scuole dell’infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado. Le domande di ammissione vanno presentate esclusivamente con modalità on line dal 6 ottobre al 7 novembre. Data e sedi della prova preselettiva saranno rese note sulla Gazzetta Ufficiale del 23 novembre 2012.


Con Decreto Direttore Generale 24 settembre 2012 n. 82, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale - Serie Concorsi 25 settembre 2012 n. 75, sono indetti, su base regionale, concorsi per titoli ed esami finalizzati alla copertura di 11.542 posti e cattedre di personale docente nelle scuole dell’infanzia, primaria, secondaria di I e II grado, nonché di posti di sostegno, risultanti vacanti e disponibili in ciascuna regione negli anni scolastici 2013/2014 e 2014/2015.

 


Domande di partecipazione

Ai concorsi sono ammessi a partecipare i candidati in possesso del titolo di abilitazione all’insegnamento nella scuola dell’infanzia o primaria o secondaria di I e II grado, conseguito entro la data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, ivi compresi i titoli di abilitazione conseguiti all’estero purché riconosciuti con apposito decreto del Ministero.

La domanda di partecipazione dev’essere presentata in una sola regione. I candidati in possesso dei requisiti prescritti possono concorrere per uno o più posti ovvero per una o più classi di concorso. In tal caso sono tenuti a presentare, nella regione prescelta, un’unica domanda con l’indicazione dei posti ovvero delle classi di concorso per cui si intende concorrere.

I candidati presentano la domanda di partecipazione al concorso esclusivamente attraverso istanza on line, utilizzando la procedura informatica POLIS. È possibile accedere alla suddetta procedura dal 6 ottobre 2012 fino alle ore 14.00 del 7 novembre 2012.

 


Prova preselettiva

Ai fini dell’ammissione alle prove scritte i candidati devono superare una prova di preselezione computer-based, unica per tutti i posti e le classi di concorso e per tutto il territorio nazionale, volta all’accertamento delle capacità logiche, di comprensione del testo, delle competenze digitali nonché delle competenze linguistiche in una delle seguenti lingue comunitarie a scelta del candidato: inglese, francese, tedesco e spagnolo.

Con avviso da pubblicare nella Gazzetta Ufficiale del 23 novembre 2012, sulla rete intranet e sul sito del Miur, nonché sui siti internet degli Uffici scolastici regionali competenti, sono resi noti il calendario, le sedi e le ulteriori modalità di svolgimento della prova preselettiva. Nello stesso avviso è data comunicazione in merito alla pubblicazione dell’archivio da cui sono estratti i quesiti.

 


Informiamo gli utenti che a breve partirà un’apposita piattaforma on line di preparazione alle prove concorsuali, a cura dello staff di Tecnodid Formazione.

Per informazioni clicca qui.