Tu sei qui: Home News 2014 dicembre Pagamento supplenze brevi fino a novembre 2014
Pagamento supplenze brevi fino a novembre 2014 News    

Pagamento supplenze brevi fino a novembre 2014

Assegnate alle istituzioni scolastiche le risorse per il pagamento delle supplenze brevi e saltuarie del personale docente, amministrativo, tecnico e ausiliario per le prestazioni rese, e non ancora retribuite, a partire dal mese di settembre 2014. Le scuole possono operare da subito sul sistema NOIPA, che rimarrà aperto fino alle ore 17 del 17 dicembre.

Lo ha reso noto il Miur con avviso 15 dicembre 2014. Gli importi sono comunicati alle singole scuole con nota 15 dicembre 2014 prot. n. 18065, e assegnati ai sensi di quanto disposto con il Decreto Legge approvato nel Consiglio dei Ministri del 12 dicembre 2014.

Tale decreto legge prevede l’autorizzazione di una spesa di 64,1 milioni di euro per l'assegnazione al Ministro dell'Istruzione, dell’università e della ricerca dei fondi per il pagamento delle supplenze brevi per l'anno 2014 prevedendo al contempo un monitoraggio per questo tipo di supplenze.

Le istituzioni scolastiche sono  autorizzate a liquidare urgentemente le somme spettanti al personale nel limite dell'importo disponibile sul POS, comprensivo dell'importo ad esse comunicato, che è in corso di registrazione a cura del competente Ufficio Centrale di Bilancio del MEF. Eventuali ulteriori importi per giacenze del POS, dovute ad assegnazioni già disposte per i contratti da settembre ad ottobre 2014 con i precedenti caricamenti, dovranno essere utilizzati contestualmente alla presente assegnazione fino al completo esaurimento delle disponibilità sul POS.

Le scuole potranno procedere con il caricamento dei contratti, nell'ipotesi in cui il caricamento stesso non fosse già stato effettuato, e con il calcolo del fabbisogno al lordo dipendente dando precedenza, qualora dovessero essere presenti, ai contratti stipulati e non liquidati dei mesi di settembre e ottobre 2014. Con riferimento ai contratti del mese di novembre, si potrà procedere a liquidare, per tutti i contratti in essere, in proporzione una quota parte delle somme dovute fino a concorrenza dell'importo disponibile sul POS. Le competenze della restante quota del mese di novembre saranno pagate assieme alle competenze del mese di dicembre 2014 nell'esercizio finanziario 2015.

Tutte le operazioni di cui sopra dovranno essere effettuate entro e non oltre la data di emissione speciale prevista  per il 17 dicembre p.v. ore 17.

    15/12/2014 12:21