Resta in contatto con noi!

Tecnodid continua ad assicurare informazione e supporto operativo per gli utenti del settore scolastico.
Ricordiamo che è possibile contattarci telefonicamente al numero 081.44.19.22 dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle ore 13:00 o attraverso il nostro indirizzo email: ordini@tecnodid.it. Le spedizioni dei libri si effettuano con cadenza settimanale in tutta Italia.

11/12/2014 10:32

Fondi alle università triennio 2013/2015

Pubblicato da parte del Miur il decreto di riparto fondi per la programmazione del sistema universitario relativa al triennio 2013-2015, a seguito dell’ammissione a finanziamento dei programmi presentati dagli Atenei. Il provvedimento riporta il finanziamento massimo all'esito della valutazione e la relativa suddivisione per anni, con gli importi previsti da confermare in sede di valutazione intermedia e finale.

All'esito della valutazione, da parte del Ministero, dei programmi presentati dalle università per il triennio 2013-2015, gli Atenei vengono ammessi a finanziamento complessivo per l'importo massimo di cui alla tabella allegata al decreto 4 dicembre 2014 n. 889.

Qualora il finanziamento attributo ad una azione risulti inferiore a quello indicato dall'ateneo come minimo per il raggiungimento dell'obiettivo, si dà facoltà all'ateneo stesso di accettare il finanziamento senza rimodulazione dei target prefissati, oppure rinunciare al finanziamento ed escludere pertanto l'azione in oggetto dal monitoraggio e dalla valutazione finale.

Nella sezione riservata di ogni ateneo, accedendo al sito PRO 3 (Programmazione triennale 2013 - 2015), sono comunicati per ciascuna linea d'azione e intervento:

  • la valutazione e il finanziamento massimo attribuibile;
  • l'esito del monitoraggio annuale e finale, ai fini dell'attribuzione, del consolidamento o del recupero dei relativi finanziamenti a valere sul Fondo per il finanziamento ordinario, o del contributo erogato in relazione al raggiungimento dei target definiti da ciascun ateneo.

L'assegnazione ed erogazione delle risorse è disposta con decreto direttoriale.