25/05/2011 10:34

Rilevazione residui attivi e passivi delle Istituzioni scolastiche

Con circolare 23 maggio 2011 n. 20 il Ministero dell'economia e delle finanze ha trasmesso ai revisori dei conti presso le istituzioni scolastiche istruzioni per acquisire i dati relativi ai residui attivi e passivi al 31 dicembre 2010.

Dai bilanci delle Istituzioni scolastiche è stato rilevato il permanere di residui attivi di provenienza ministeriale e di residui passivi, la cui copertura deve essere assicurata da finanziamenti a carico del Ministero dell'Istruzione, dell'università e della ricerca, risalenti ad esercizi pregressi.

A questo scopo con circolare 23 maggio 2011 n. 20 il Ministero dell'economia e delle finanze - Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato - ha trasmesso tre schede, di cui due finalizzate, rispettivamente, alla rilevazione, al 31 dicembre 2010, dei residui attivi e passivi (distinti per esercizio di provenienza e per tipologia di credito e di debito) di ciascuna istituzione scolastica, ed un'altra per la rilevazione di taluni dati finanziari. Segue una nota tecnica per la compilazione delle stesse.

I revisori dei conti sono invitati ad acquisire, a mezzo posta elettronica o a mezzo fax, da ciascuna Istituzione scolastica ove svolgono l'attività di revisione, i dati di cui sopra, e ad inserirli in un'apposita funzione che sarà prossimamente attivata all'interno dell'applicativo Athena2 e resterà accessibile fino al 13 giugno 2011, termine improrogabile per l'esecuzione delle operazioni di consolidamento.