18/10/2010 14:30

Sezioni primavera: trasmesso l’accordo

Con nota 14 ottobre 2010 prot. n. 7296 il Miur ha trasmesso l'Accordo definito dalla Conferenza unificata Stato-Regioni e Autonomie locali il 7 ottobre 2010, per la prosecuzione delle sezioni primavera per l'anno scolastico 2010/2011.

 

Con nota 14 ottobre 2010 prot. n. 7296 il Miur ha trasmesso l'Accordo definito dalla Conferenza unificata Stato-Regioni e Autonomie locali il 7 ottobre 2010, per la prosecuzione delle sezioni primavera per l'anno scolastico 2010/2011.

Sulla base di tale Accordo, ciascun Ufficio scolastico regionale potrà procedere alla definizione della Intesa con la Regione, sentita l'ANCI regionale, assumendo a riferimento i criteri per l'attivazione del servizio educativo, quali requisiti essenziali di accesso, di cui al punto 5 dell'Accordo del 14 giugno 2007.

Per quanto riguarda le risorse finanziarie da assegnare ad ogni Ufficio scolastico regionale, secondo la tabella di riparto percentuale allegata all'Accordo, si fa riserva di successiva comunicazione, per quanto attiene al contributo a carico del Ministero del lavoro e delle politiche sociali (art. 6 dell'Accordo).

 

Tabella di ripartizione dei fondi statali

Regione

Quota

Abruzzo

2,45%

Basilicata

1,02%

Calabria

5,17%

Campania

14,81%

Emilia R.

7,02%

Friuli V. G.

1,27%

Lazio

6,63%

Liguria

3,57%

Lombardia

14,01%

Marche

1,82%

Molise

1,12%

Piemonte

5,34%

Puglia

10,11%

Sardegna

5,96%

Sicilia

7,93%

Toscana

3,81%

Umbria

2,20%

Veneto

5,78%

totale

100%