16/03/2015 10:10

Concorsi per soli titoli personale ATA a.s. 2014/15

Istruzioni per la predisposizione, da parte dei direttori generali degli UU.SS.RR., dei bandi dei concorsi per soli titoli per l'accesso ai ruoli provinciali relativi ai profili professionali dell’area A e B del personale ATA, per l'a.s. 2014/15. I modelli di domanda, nonché le indicazioni su modalità, tempi e aspetti specifici della procedura online saranno diramati con successiva nota.

 

I Direttori Generali di ciascun Ufficio Scolastico Regionale, con esclusione della Valle d’Aosta e delle province autonome di Trento e Bolzano, sono invitati a indire i concorsi per soli titoli per i profili professionali del personale ATA dell’area A e B, per l'a.s. 2014/15.

Con nota 13 marzo 2015, prot. n. 8151 il Miur fornisce apposite istruzioni per la predisposizione dei relativi bandi, che dovrà tenere conto di alcune novità, in particolare per quanto riguarda l’ammissione dei cittadini stranieri e la valutazione del servizio civile volontario svolto dopo l'abolizione dell'obbligo di leva.

Per il personale che intende usufruire dei benefici della legge 104/92, è prevista la compilazione di un apposito Allegato H, integrativo e non sostitutivo della dichiarazione a tal fine resa dal candidato nei moduli domanda B1 e B2.

Le dichiarazioni concernenti i titoli di riserva, i titoli di preferenza limitatamente alle lettere M, N, O, R e S nonché le dichiarazioni concernenti l’attribuzione della priorità nella scelta della sede, devono essere necessariamente riformulate dai candidati che presentino domanda di aggiornamento della graduatoria permanente.

Per la scelta delle istituzioni scolastiche in cui si richiede l’inclusione nelle graduatorie di circolo e di istituto di 1° fascia per l’a.s. 2015/16 (Allegato G), sarà adottata la medesima modalità telematica già utilizzata per la scelta delle sedi relative alle graduatorie di circolo e d’istituto dell’anno scolastico precedente. I termini della trasmissione on line del modello G saranno contestuali in tutto il territorio nazionale.

Di conseguenza dovranno essere inviati:

  • con modalità tradizionale i modelli di domanda allegati B1, B2, F e H mediante raccomandata a/r ovvero consegnati a mano ovvero mediante PEC, all’Ambito Territoriale Provinciale della provincia d’interesse entro i termini previsti dal relativo bando;
  • tramite le istanze on line il modello di domanda allegato G di scelta delle sedi delle istituzioni scolastiche. Per quest’ultimo non dovrà essere inviato il modello cartaceo in formato pdf prodotto dall’applicazione in quanto l’Ufficio territoriale destinatario lo riceverà automaticamente al momento dell’inoltro.