10/07/2013 09:55

Miur: nuovo contingente incarichi dirigenziali

Rideterminato il contingente degli incarichi dirigenziali di livello non generale, conferibili presso tutti gli uffici dell’Amministrazione centrale e periferica del Miur, ai sensi dell’art. 19 commi 5bis e 6 D.Lgs. 165/2001.

Con nota 9 luglio 2013 prot. n. 10880 il Miur ha trasmesso i provvedimenti con i quali è stato rideterminato il contingente degli incarichi dirigenziali di livello non generale, conferibili presso tutti gli uffici dell’Amministrazione centrale e periferica, ai sensi dell’art. 19 commi 5bis e 6 D.Lgs. 165/2001, riducendo il numero complessivo degli incarichi e rendendolo conforme alla nuova dotazione organica derivante dal taglio apportato da ultimo con DPCM 22/01/2013.

Le proroghe degli incarichi dirigenziali in scadenza negli uffici dell’Amministrazione periferica possono essere provvisoriamente disposte sino alla data del 22/7/2013. A decorrere dal 23/7/2013, si raccomanda l’osservanza scrupolosa dei limiti tassativi fissati.

Per effetto dell’entrata in vigore dei regolamenti di riorganizzazione dell’Amministrazione, al termine dell’espletamento della relativa procedura attualmente in fase di avvio, scadranno tutti gli incarichi dirigenziali in essere, sia di prima che di seconda fascia, ivi compresi quelli di cui in oggetto. Ne consegue che, per ragioni di trasparenza e di chiarezza, si reputa necessario che all’interno degli atti di conferimento degli incarichi in oggetto, che di regola devono avere durata triennale, sia espressamente prevista un’apposita clausola che preveda la risoluzione dell’incarico contestualmente all’entrata in vigore della riorganizzazione del Ministero.