27/02/2013 10:20

Cessazioni personale scolastico: trasmissione dati attraverso il flusso informatico

L’Inps ha fornito indicazioni e scadenze relative alla trasmissione dei dati necessari alla determinazione ed al pagamento delle pensioni attraverso flusso informatico, per le cessazioni del personale del comparto scuola dal 1° settembre 2013.

I dati necessari per la liquidazione ed il pagamento del trattamento pensionistico del personale del comparto scuola, ivi compreso il personale A.T.A. e gli insegnanti tecnico - pratici (I.T.P.) provenienti dagli Enti locali, perverranno anche quest’anno alle sedi periferiche della gestione ex Inpdap con la consueta trasmissione dei relativi flussi informatici.

La liquidazione delle pensioni è effettuata tramite l’applicativo Pensioni SIN.

Le domande di pensione devono essere presentate da parte degli iscritti entro il 30 giugno avvalendosi anche dell’assistenza gratuita delle organizzazioni di Patronato, oppure compilando e trasmettendo direttamente la domanda di pensione on-line previa autenticazione nell’apposita sezione del sito www.inpdap.it.

Con messaggio 25 febbraio 2013 n. 3295 l’Inps ha comunicato che per il personale della scuola, che cesserà dal servizio dal 1° settembre 2013, gli Uffici scolastici provinciali (ex C.S.A.) provvederanno ad inviare i dati con appositi flussi informatici secondo le scadenze di seguito riportate ed indipendentemente dalla tipologia della scuola:

  • 9 maggio;
  • 23 maggio;
  • 6 giugno;
  • 20  giugno;
  • 4 luglio;

La competenza alla lavorazione della pratica è attribuita alla sede provinciale dove è ubicata l’ultima sede di lavoro del pensionando. Nei casi residuali ed eccezionali in cui il MIUR non possa fornire il dato relativo all'ultima scuola di riferimento, provvederà ad indicare l'USP (Ex CSA - Provveditorato provinciale) di riferimento.