10/03/2014 09:55

Concorso dirigenti in Lombardia e Toscana: il Miur rassicura

I vincitori del concorso in Lombardia entreranno in servizio il primo settembre per salvaguardare la continuità didattica. Il Ministero è al lavoro per riavviare rapidamente le procedure concorsuali in Toscana, a seguito dell’annullamento da parte del Consiglio di Stato.

La nota 6 marzo 2014, prot. n. 702 chiarisce la situazione in Lombardia, richiamando il divieto relativo allo spostamento dei docenti decorso il 20° giorno dall’ inizio delle lezioni; ne consegue che è possibile procedere alla formalizzazione del provvedimento di assunzione con l’assegnazione della sede, ma con il raggiungimento della stessa a decorrere dal 1 settembre prossimo.

Per quanto riguarda la Toscana, regione in cui il concorso è stato annullato con Sentenza Consiglio di Stato 3 marzo 2014, n. 990, il Ministero comunica di essere al lavoro per riavviare rapidamente le procedure, con l'obiettivo di avere i nuovi presidi in servizio all'inizio del prossimo anno scolastico.