05/12/2011 16:25

Corsi di II livello per insegnamento scuola secondaria di I grado

Emanato il decreto che definisce modalità di svolgimento e delle caratteristiche delle prove di accesso ai corsi accademici di II livello per l’insegnamento nella scuola secondaria di primo grado.

Con decreto 11 novembre 2011 n. 194 il Miur stabilisce che per l'anno accademico 2011/2012, l'ammissione degli studenti ai corsi accademici di secondo livello per l'insegnamento nella scuola secondaria di primo grado, avviene previo superamento di apposita prova.

La prova d'accesso mira a verificare le conoscenze disciplinari preliminari indispensabili al perseguimento degli obiettivi formativi qualificanti del corso accademico e coerenti con gli insegnamenti previsti per il corso medesimo e con gli insegnamenti previsti dalle relative classi di concorso. La prova è predisposta da ciascuna istituzione dell'alta formazione artistica, musicale e coreutica e si articola in:

a) un test preliminare;

b) una o più prove pratiche predisposte da ciascuna istituzione AFAM;

c) una prova orale.

L'allegato al suddetto decreto definisce i soli titoli di studio valutabili ai fini dell'accesso ai corsi. Ogni istituzione AFAM stabilisce i titoli artistici valutabili dalle commissioni, per un massimo di dieci punti complessivi per ciascun candidato.

Ciascuna istituzione AFAM emana, una volta completate le procedure per l'attivazione dei corsi il relativo bando. Il calendario del test preliminare è definito con successivo decreto del dirigente preposto alla competente direzione generale del Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca, e prevede una data unica di svolgimento della prova stessa su tutto il territorio nazionale.