20/04/2020 11:30

Esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione a.s. 2019/2020: formazione Commissioni

In ragione dell’emergenza sanitaria da Coronavirus su tutto il territorio nazionale, gli esami di Stato conclusivi del secondo ciclo di istruzione subiscono variazioni in merito alla composizione delle Commissioni

Con l’Ordinanza del 17 aprile 2020, n. 197, Il Ministero dell’Istruzione indica i criteri e le modalità secondo cui avranno luogo gli esami finali delle scuole del secondo ciclo di istruzione.

Per ciò che riguarda la configurazione delle Commissioni, la presente ordinanza indica procedure e indicazioni specifiche.

 La composizione delle commissioni d'esame prevede una commissione per ogni due classi.

Le commissioni sono presiedute da un presidente esterno all’istituzione scolastica e composte da sei commissari interni per ciascuna delle due classi.

Il dirigente scolastico dell’istituto statale di istruzione secondaria di secondo grado o il coordinatore delle attività educative e didattiche dell’istituto paritario di istruzione secondaria di secondo grado, dopo aver inserito gli studenti aspiranti candidati per abbreviazione per merito, ove possibile, nella classe terminale dello stesso corso frequentato, formula una proposta relativa alla formazione delle commissioni e all’abbinamento delle classi/commissioni, in modalità esclusivamente on line nel portale SIDI, sulla base dei criteri espressi nel testo.

Tra i compiti del Consiglio di classe, vi è la designazione dei commissari tra i docenti appartenenti al consiglio di classe, titolari dell’insegnamento, sia a tempo indeterminato che a tempo determinato, nel rispetto dell’equilibrio tra le discipline.