19/01/2015 09:10

Elezioni RSU: chiarimenti

In vista del rinnovo delle rappresentanze sindacali unitarie del comparto scuola, il Miur ha inviato alle scuole la circolare ARAN contenente dettagliati chiarimenti circa lo svolgimento delle elezioni, che avranno luogo dal 3 al 5 marzo p.v. In particolare vengono richiamate le attività a carico dei dirigenti scolastici.

Con nota 15 gennaio 2015 prot. n. 1465 il Miur trasmette la circolare ARAN 12 gennaio 2015 n. 1, richiamando in particolare l’attenzione sulla necessità che le iniziative di competenza dei dirigenti scolastici vengano tempestivamente attivate al fine di favorire l’ordinato e corretto svolgimento della consultazione elettorale.

Le suddette attività sono indicate al paragrafo 15  della circolare medesima, che illustra i compiti delle amministrazioni:

L’amministrazione deve favorire la più ampia partecipazione dei lavoratori alle operazioni elettorali e dare il proprio supporto logistico affinché le votazioni si svolgano regolarmente, con l’avvertenza che, essendo le elezioni un fatto endosindacale, la stessa non può entrare nel merito delle questioni relative alle operazioni elettorali in quanto esonerata da ogni compito avente natura consultiva, di verifica e controllo sulla legittimità dell'operato della Commissione e sui relativi adempimenti elettorali.

L’amministrazione, anche per facilitare il lavoro della Commissione elettorale che deve individuare i possibili seggi, sin dal 14 gennaio 2015, giorno successivo all'inizio delle procedure elettorali, deve consegnare alle organizzazioni sindacali che ne facciano richiesta gli elenchi alfabetici generali degli aventi diritto al voto (elettorato attivo).

L’amministrazione dovrà fornire la propria collaborazione curando tempestivamente tutti gli aspetti di pertinenza che sono, oltre a quello della consegna degli elenchi degli elettori, la messa a disposizione di:

  • locale per la Commissione elettorale;
  • locali per il voto;
  • materiale cartaceo o strumentale (anche informatico) per lo scrutinio (matite, urne,...);
  • stampa del “modello” della scheda predisposta dalla Commissione elettorale;
  • stampa delle liste dei candidati da affiggere all'ingresso dei seggi;
  • cura della sicurezza e sorveglianza dei locali dove si vota specie dopo la chiusura;
  • cura della integrità delle urne sigillate fino allo scrutinio utilizzando ogni mezzo utile a disposizione (casseforti, camere di sicurezza, camere blindate o altro, in mancanza prendendo accordi con l’UTG).

L’amministrazione deve tempestivamente trasmettere all'Aran il verbale riassuntivo, entro 5 giorni dal ricevimento dello stesso da parte della Commissione elettorale.