27/08/2013 10:10

Misure di accompagnamento alle Indicazioni: primi adempimenti

Contestualmente alla trasmissione delle misure di accompagnamento delle Indicazioni nazionali 2012, il Miur ha comunicato un primo calendario delle azioni da intraprendere a livello regionale.

La circolare 26 agosto 2013 n. 22 individua le seguenti scadenze:

 

Entro il 15 settembre 2013:

  • a cura degli staff regionali: predisposizione di una prima ipotesi di programma delle azioni regionali per l'accompagnamento delle Indicazioni
  • ogni Ufficio scolastico regionale individuerà una istituzione scolastica della propria regione, preferibilmente retta da un dirigente membro dello staff regionale, per la gestione dei fondi assegnati. La scuola individuata dovrà essere comunicata alla Direzione Generale Ordinamenti, all'attenzione della dott.ssa Maria Rosa Silvestro (0658492235; indirizzo e-mail: mariarosa.silvestro@istruzione.it)

Entro il 30 settembre 2013:

  • a cura degli staff regionali: realizzazione delle conferenze di servizio, rivolte ai dirigenti scolastici, per illustrare e condividere le misure di accompagnamento, così come declinate a livello regionale
  • gli Uffici scolastici regionali devono comunicare alla segreteria della Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici (segreteria-direttore.ordinamenti@istruzione.it oppure alla dott.ssa Maria Rosa Silvestro, mariarosa.silvestro@istruzione.it) la composizione dei tavoli di consultazione che interagiscono con lo staff regionale. I tavoli di consultazione vedono la partecipazione di rappresentanti delle associazioni professionali e disciplinari, delle Università e di altri organismi scientifici.

Entro il 30 ottobre 2013:

  • da parte delle scuole: invio delle candidature a realizzare iniziative finanziate sulla base di un “avviso pubblico” predisposto a partire dallo schema nazionale allegato alla presente nota

Entro il 30 novembre 2013:

  • da parte degli Uffici scolastici regionali: selezione delle reti di scuole partecipanti ai piani formativi sperimentali

Entro la fine del 2013:

  • da parte delle scuole: avvio delle attività formative e di ricerca

Entro giugno 2014:

  • realizzazione delle attività formative e di ricerca

Entro settembre 2014:

  • rapporto informativo sulle attività svolte, monitoraggio, documentazione e diffusione dei materiali