02/08/2013 12:14

Centri istruzione degli adulti: progetti assistiti

Istruzioni in merito all’attivazione, a partire dal prossimo anno scolastico, di progetti assistiti a livello nazionale per l’attuazione del nuovo assetto organizzativo e didattico dei Centri d'istruzione per gli adulti.

 

Il dPR n. 263/2012 prevede l’attivazione di  progetti assistiti a livello nazionale per l’attuazione del nuovo assetto organizzativo e didattico dei Centri d'istruzione per gli adulti, che  saranno avviati a partire dal prossimo anno scolastico.

Il 9 luglio il Gruppo tecnico nazionale IDA ha approvato il documento trasmesso dalla nota 31 luglio 2013 prot. n. 4241, contenente i criteri e le modalità per l’avvio, l’organizzazione e la realizzazione di 9 progetti assistiti a livello nazionale, uno per ciascuna delle seguenti aree territoriali: Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Campania, Puglia e Sicilia.

I Direttori Generali degli UUSSR vorranno provvedere a:

  • individuare – d’intesa con gli Assessorati competenti delle Regioni – la rete di CTP alla quale affidare la realizzazione dei progetti in parola;
  • trasmettere la composizione della suddetta rete;
  • adottare gli opportuni provvedimenti per la assegnazione di personale riferibile ai vari profili da destinare all’espletamento delle funzioni di direzione, gestione e coordinamento del progetto.

 

I Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali delle aree territoriali non coinvolte nella realizzazione dei progetti assistiti a livello nazionale sono invitati a valutare l’opportunità di attivare azioni di innovazione a sostegno del riordino previsto dal DPR 263/2012 in coerenza con le indicazioni contenute nel suddetto documento.