11/02/2011 08:00

Integrazione alunni con disabilità: piano di riparto fondi

La circolare 8 febbraio 2011 n. 13 emanata dal Miur rende nota la ripartizione del finanziamento previsto dalla direttiva n. 87/2010 per iniziative finalizzate al potenziamento e alla qualificazione dell’offerta di integrazione scolastica degli alunni con disabilità.

 

La direttiva n. 87/2010 ha assegnato risorse finanziarie specifiche alle iniziative finalizzate al potenziamento e alla qualificazione dell’offerta di integrazione scolastica degli alunni con disabilità, con particolare riguardo agli alunni con deficit sensoriale, promosse dalle istituzioni scolastiche, anche associate in rete, nell’ambito dei rispettivi piani dell’offerta formativa, nonché ad iniziative di formazione del personale docente che opera nelle classi con alunni con disabilità.

Il finanziamento di € 5.828.450,00, assegnato agli Uffici Scolastici Regionali, è stato ripartito in relazione al numero degli alunni con disabilità iscritti nell’anno scolastico 2009/2010 e al numero dei Centri Territoriali di Supporto esistenti ed è comprensivo della somma spettante agli Istituti Atipici, attesa la mancata costituzione degli organismi di gestione degli stessi.

In particolare la circolare 8 febbraio 2011 n. 13 emanata dal Miur rende noto che il predetto finanziamento è stato così suddiviso:

a) € 5.378.450,00, per interventi a favore degli alunni con disabilità e formazione del personale docente;

b) € 450.000,00, per i Centri Territoriali di Supporto.

È previsto il monitoraggio al fine di verificare l’effettivo e corretto utilizzo delle risorse finanziarie e di valutarne gli effetti sul processo di integrazione per individuare parametri di qualità e buone pratiche da diffondere, sulla base dei piani operativi,contenuti nel P.O.F., predisposti dalle istituzioni scolastiche in relazione alle richieste e alle esigenze dell’utenza.