Tu sei qui: Home News 2018 marzo Bando immissione in ruolo titolari di contratti co.co.co.
Bando immissione in ruolo titolari di contratti co.co.co. News    

Bando immissione in ruolo titolari di contratti co.co.co.

Il Miur ha indetto una procedura selettiva per titoli e colloquio finalizzata all'immissione in ruolo del personale titolare di contratti di collaborazione coordinata e continuativa stipulati con le istituzioni scolastiche, per lo svolgimento di compiti e di funzioni assimilabili a quelli propri degli assistenti amministrativi e tecnici. Domande entro il 30 marzo.

Possono partecipare alla procedura selettiva indetta con Decreto Direttoriale 28 febbraio 2018 n. 209:

  • coloro i quali risultano al 1 gennaio 2018 titolari di contratti di collaborazione coordinata e continuativa stipulati con le istituzioni scolastiche statali, per lo svolgimento di compiti e di funzioni assimilabili a quelli propri degli assistenti amministrativi e tecnici;
  • coloro che siano, altresì, in possesso di diploma di scuola secondaria di primo grado. Sono considerati validi i titoli di studio conseguiti all'estero e riconosciuti equivalenti attraverso apposito provvedimento del Miur entro la data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di ammissione.

Il personale interessato deve presentare istanza di partecipazione, utilizzando l’apposito modello di domanda allegato al bando, entro il 30 marzo 2018. Il modello di domanda può essere presentato:

  • direttamente all’istituzione scolastica in cui l’avente diritto presta servizio. L’istituzione scolastica provvede a rilasciare idonea ricevuta di presentazione;
  • con raccomandata con ricevuta di ritorno all’istituzione scolastica in cui l’avente diritto presta servizio. In tale caso fa fede il timbro e la data dell’ufficio postale accettante;
  • con invio all’istituzione scolastica in cui l’avente diritto presta servizio tramite posta elettronica certificata.

Per la valutazione dei titoli, la Commissione dispone complessivamente di 70 punti, distribuiti nelle sotto indicate categorie e come specificate nell’Allegato A al bando:

  • Titoli di cultura: massimo punti 20;
  • Titoli di servizio: massimo punti 50.

Per il colloquio la commissione dispone di 30 punti. Esso consisterà nella discussione di aspetti di ordine generale sulle attività e mansioni espressamente previste per il profilo per cui si concorre. La convocazione al colloquio è effettuata almeno venti giorni prima della data della prova. Nella convocazione è data, altresì, comunicazione del punteggio riportato nella valutazione dei titoli.  La convocazione è inviata a mezzo PEC all’istituzione scolastica dove il candidato presta servizio e notificata per il tramite del dirigente scolastico. Il colloquio è superato dai candidati che riportano un punteggio non inferiore a 21/30.

I vincitori sono assegnati ai ruoli provinciali sulla base della sede in cui hanno prestato servizio sino al 31 agosto 2018. Saranno assunti con contratto di lavoro a tempo indeterminato a tempo parziale, nei limiti delle risorse previste e del numero dei posti di organico di diritto accantonati con il trattamento economico previsto dal vigente C.C.N.L. del Comparto Scuola a decorrere dal 1 settembre 2018.

La graduatoria finale rimane efficace ai sensi della normativa vigente, e verrà utilizzata ai fini della trasformazione del rapporto di lavoro da tempo parziale a tempo pieno o al fine di incrementare il numero di ore nel rispetto dei posti di organico di diritto disponibili e in presenza di risorse certe e stabili.

    02/03/2018 09:54
    1nov

    Seminario nazionale Scanno 2018

    Scanno (AQ) - Sala congressi Hotel Miramonti - via D. Di Rienzo, 32

    3nov