11/03/2011 12:17

La Scuola per i 150 anni dell’Unità d’Italia

Con nota 10 marzo 2011 prot. n. 547 il Miur invita le scuole a dedicare il 16 marzo a specifiche iniziative per informare i ragazzi sulla festa del giorno successivo, e presenta tutte le iniziative proposte anche in collaborazione con altri enti.

Il 17 marzo è l’occasione per riflettere sull’insostituibile ruolo che la scuola ha svolto e continua a svolgere come “collante culturale” del nostro Paese. Proprio le scuole, infatti, hanno contribuito all’effettiva unificazione dell’Italia, innanzitutto attraverso la difficile opera di alfabetizzazione. La scuola è dunque uno dei protagonisti dell’anniversario e deve quindi promuovere iniziative che trasmettano agli studenti la consapevolezza del percorso unitario del nostro Paese, delle sfide che ha saputo vincere e di quelle che sarà chiamato ad affrontare in futuro. 

A seguito del Decreto Legge 22 febbraio 2011, n. 5, che stabilisce  il carattere festivo del prossimo 17 marzo, con conseguente chiusura delle scuole, con nota 10 marzo 2011 prot. n. 547 i dirigenti scolastici e i docenti degli istituti di ogni ordine e grado sono invitati a dedicare il 16 marzo a specifiche iniziative per informare i ragazzi sulla festa del giorno successivo. La programmazione delle diverse attività è lasciata all’autonomia didattica e progettuale delle scuole che possono anche raccordarsi con iniziative eventualmente programmate sul territorio. 

A sostegno delle azioni degli istituti scolastici di tutta Italia, vengono inoltre proposte dal MIUR,  in collaborazione con altri enti, le seguenti iniziative:



Portale www.150anni.it

Coordinato dal prof. Ernesto Galli Della Loggia, è nato allo scopo di offrire strumenti e informazioni sia ai docenti che agli studenti e pensato come un grande archivio del Risorgimento italiano. Molte di queste informazioni sono accompagnate da materiali documentali dell’epoca. 
 

Portale www.italia150.rai.it

Ha l’obiettivo di raccontare l’identità e le trasformazioni del nostro Paese a partire dal Risorgimento: grazie ai filmati Rai vengono approfondite tematiche importanti e mostrati quali problemi i nostri connazionali hanno dovuto affrontare per diventare italiani dopo che l’Italia era stata fatta.
 

Iniziative del Comitato Italia 150

  • Spazio Scuole presso le Officine Grandi Riparazioni di Torino: un'area di duemila metri quadrati dove saranno allestiti laboratori, attività teatrali ed eventi, percorsi di formazione e interazione dedicati agli studenti e agli insegnanti.
  • Spazio “150 Digit – L'Italia delle scuole”: un progetto realizzato in collaborazione con l’Ansas e l’Università di Firenze, che affianca "Esperienza Italia" con l’obiettivo di raccogliere storie ed esperienze da ogni parte d’Italia, grazie ad un ambiente di comunicazione online - www.150digit.it  – e all’utilizzo delle Lavagne Interattive Multimediali.

 

Progetto “Dai mille…a un milione…di studenti in viaggio nei luoghi dell’unità d’Italia”

L'iniziativa, promossa dal Miur in accordo con il Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo della Presidenza del Consiglio dei Ministri e la Struttura Tecnica di Missione per la celebrazione dei 150 anni dell'Unità d'Italia, prevede incentivi per 6 milioni di euro ed è rivolta alle scuole primarie e secondarie di I e II grado, chiamate a collaborare al fine di progettare itinerari di viaggi d'istruzione per diffondere, tra i ragazzi, la conoscenza dei più significativi luoghi teatro delle vicende storiche che hanno condotto all'Unità d'Italia. Per informazioni www.daimilleaunmilione.it  
 

Concorso “Il cinema racconta i 150 anni dell’unita’ d’Italia”

Progetto, realizzato in collaborazione con l’Associazione Generale per lo Spettacolo – AGISCUOLA: visione gratuita per le scuole di diversi capoluoghi italiani di pellicole che hanno raccontato momenti importanti del percorso dell’Italia verso l’Unità. Per informazioni www.agiscuola.it  
 

150 Grande Italia

Il concorso, che ha coinvolto, nella sua prima fase, studenti di tutti i continenti in una grande competizione fotografica sulla percezione che dell’Italia si ha nel mondo, d’intesa con il Ministero degli Esteri, nella seconda fase prevede l’incontro tra le scuole italiane e gli studenti stranieri per sviluppare riflessioni condivise in occasione delle celebrazioni ufficiali. Per informazioni www.scuola.net/150anni/  
 

Mostra “Alle radici dell’identità nazionale”

Il Miur collabora con il museo del Risorgimento - Complesso del Vittoriano per l’organizzazione della sezione scuola della mostra promossa dal Comune di Roma “Alle radici dell’Identità Nazionale” che verrà inaugurata in occasione del 17 marzo, fornendo i materiali più significativi per la ricostruzione della storia della scuola italiana.
 

Olimpiadi della lingua italiana 

Per la prima volta verranno organizzate a Firenze le Olimpiadi della lingua italiana in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e l’Accademia della Crusca, con la quale il Miur ha recentemente firmato un protocollo d’intesa, che prevede la realizzazione di un programma di attività volto alla valorizzazione e diffusione della centralità della lingua italiana nei processi di crescita delle nuove generazioni.
 

Iniziative delle scuole sul territorio 

Le singole Istituzioni scolastiche nella loro autonomia stanno realizzando numerose attività  per organizzare o partecipare a manifestazioni e iniziative con la collaborazione degli Enti Locali, delle Associazioni del territorio e delle Consulte provinciali degli Studenti, e coinvolgendo personalità che abbiano dato un alto contributo alla diffusione della cultura della legalità e della cittadinanza.