Tu sei qui: Home News 2018 marzo Assistenti di lingua straniera: assegnazione a.s. 2018/19
Assistenti di lingua straniera: assegnazione a.s. 2018/19 News    

Assistenti di lingua straniera: assegnazione a.s. 2018/19

Entro il prossimo 24 marzo ciascun U.S.R. è invitato a presentare una lista di scuole alle quali assegnare il contingente destinato di assistenti che affianchino il docente di lingua e cultura straniera. Tali istituzioni scolastiche dovranno presentare la richiesta di assegnazione entro il 6 aprile.

In attuazione di accordi culturali bilaterali fra l’Italia ed alcuni Paesi Europei (Austria, Belgio, Francia, Regno Unito, Irlanda, Germania e Spagna) anche per l’a.s. 2018/2019 il Miur mette a disposizione di un numero limitato di scuole un assistente di lingua che affianchi il docente di lingua e cultura straniera.

Con nota 28 febbraio 2018 prot. n. 3474 si chiede agli UU.SS.RR. di individuare il gruppo di istituti scolastici da candidare all’attribuzione di un assistente.

Gli assistenti sono generalmente dei giovani laureati o studenti universitari con una conoscenza di base della lingua della lingua italiana, selezionati nel paese europeo di provenienza per svolgere attività didattiche in classe, affiancando il docente di lingua e cultura straniera per 12 ore settimanali nel corso di un periodo di tempo che può variare da un minimo di 6 fino a un massimo di 8 mesi.

Per l’anno scolastico 2018/2019 sono disponibili 220 posti di assistente di lingua straniera, così ripartiti per Paese di provenienza:

  • Austria n. 20;
  • Belgio (comunità francofona) n. 3;
  • Francia n. 98;
  • Irlanda n. 6;
  • Regno Unito n. 53;
  • Germania n. 20;
  • Spagna n. 20.

Condizione di ammissibilità dell’istituto scolastico è che siano previste almeno 24 ore settimanali di insegnamento curriculare della lingua per la quale si chiede l’assistente, distribuite su un minimo di due cattedre (unica eccezione è l'assegnazione condivisa). L’assistente potrà collaborare con un massimo di quattro docenti di lingua. La scuola dovrà assicurare un'adeguata integrazione dell'attività dell'assistente, attraverso l'elaborazione di un progetto inserito nel Piano dell'offerta formativa e la designazione di un docente con funzioni di tutor e di coordinatore di tutti i docenti del dipartimento della lingua straniera di riferimento.

Dopo aver verificato la sussistenza delle condizioni di ammissibilità per gli istituti scolastici candidati, gli UU.SS.RR. dovranno procedere all'individuazione degli Istituti scolastici assegnatari, tenendo conto dei seguenti criteri:

  • presenza di collegamenti alla rete di trasporto pubblico;
  • prossimità delle scuole richiedenti a sedi universitarie;
  • possibilità di offrire servizi aggiuntivi all'assistente (alloggio, mensa, ecc... );
  • valorizzazione della lingua straniera nell'offerta formativa d'Istituto attraverso corsi extracurricolari o altre iniziative o progetti relativi alla lingua  (sperimentazione CLIL, scambi e gemellaggi, partenariati europei...).

Una volta terminata la selezione, ciascun U.S.R. informerà degli esiti le scuole selezionate e procederà alla loro registrazione on-line attraverso l'apposita funzionalità SIDI entro il 24 marzo, distinguendo tra istituti assegnatari ed istituti riservisti.

Le scuole selezionate dovranno presentare la richiesta di assegnazione entro il 6 aprile, tramite l'apposito modulo disponibile sul sito del Miur, alla pagina dedicata.

    06/03/2018 10:01