13/12/2010 10:30

Formazione docenti: iniziative a cura di reti di scuole e offerta nazionale Ansas

Nell'ambito delle misure di accompagnamento alla riforma del secondo ciclo, con nota 7 dicembre 2010 prot. n. 10841 le scuole statali capofila di ogni rete sono invitate a comunicare nell'area SIDI "Rilevazioni sulle scuole ...." le candidature per l'attivazione dei progetti di formazione. L'invio dei dati deve avvenire dal 9 al 22 dicembre p.v.

 

Il processo di riforma della scuola secondaria di secondo grado viene accompagnato da iniziative di formazione per il personale docente, progettate autonomamente da reti di scuole e realizzate in collaborazione con enti di formazione accreditati (università, associazioni professionali e disciplinari etc).

Nell'ambito delle misure di accompagnamento alla riforma del secondo ciclo di istruzione, con nota 7 dicembre 2010 prot. n. 10841 le istituzioni scolastiche statali capofila di ogni rete di scuole sono invitate a comunicare nell'area SIDI "Rilevazioni sulle scuole ...." le candidature per l'attivazione dei progetti di formazione. Per le attività organizzative è prevista l'erogazione di risorse finanziarie alla scuola capofila.

L'invio dei dati deve avvenire dal 9 al 22 dicembre p.v.

Nella compilazione della scheda occorre tenere presente che:

  • devono essere riportati tutti i codici meccanografici delle scuole che costituiscono la rete;
  • la rete di scuole, composta da un minimo di 3 fino ad un massimo di 20 scuole, può essere costituita da istituzioni scolastiche del secondo ciclo afferenti al sistema nazionale di istruzione;
  • il piano di formazione può prevedere più moduli formativi, per una durata massima di 100 ore di formazione in presenza;
  • ciascun modulo può coinvolgere un minimo di 20 corsisti.

Inoltre nell'area SIDI "Rilevazioni sulle scuole ..." è presente una Scheda per l'adesione all'offerta formativa nazionale, a cura dell'ANSAS, sulle misure di accompagnamento al riordino del secondo ciclo di istruzione e formazione. Nella scheda le istituzioni scolastiche troveranno indicati i percorsi formativi proposti e specificatamente:

  • Progettare e realizzare i dipartimenti e i cts;
  • Didattica laboratoriale;
  • Linguaggi digitali;
  • Scienze integrate (riservato a Istituti tecnici e professionali).

Le istituzioni scolastiche interessate all'offerta formativa nazionale ANSAS vorranno indicare per ciascun percorso prescelto il numero dei docenti interessati (minimo tre corsisti per ciascun percorso).

I percorsi formativi si svolgeranno secondo il modello e-learning integrato e prevederanno 15 ore di formazione in presenza e 25 ore di formazione on -line con un tutor selezionato e formato dall'ANSAS.