20/06/2019 14:05

Maturità: le tracce della seconda prova

Dopo la prova di italiano, uguale per tutti, oggi tocca alla prova specifica per ogni indirizzo.

Ricordiamo che la seconda prova vale un quinto del voto d’esame, cioè fino a 20 punti su 100, come del resto la prima prova scritta e l’orale. Gli altri quaranta punti sono già stati accumulati dagli studenti nel corso del triennio.

I commissari, da quest’anno, dovranno basarsi su griglie di correzione nazionali per dare i voti.

Anche oggi c’è il divieto tassativo per i candidati di utilizzare cellulari, smartphone, PC e qualsiasi altra apparecchiatura elettronica in grado di accedere alla rete o riprodurre file e immagini, pena l’esclusione dall’Esame.

 

Doppia prova al classico

Tempo a disposizione, sei ore per tutti, anche al classico (prima erano quattro ore). Al posto della sola versione di latino o greco, gli studenti hanno una prova mista: testo in latino da tradurre e, una volta finita la versione, i candidati dovranno confrontarlo con un brano in greco, con testo italiano a fronte. I due testi sono accomunati dalla stessa tematica. Si possono utilizzare entrambi i dizionari, sia latino che greco, ed eventualmente anche quello di italiano.

Tacito è la scelta con un brano tratto dalle “Historiae” dove si parla dell’assassinio dell’imperatore Servio Sulpicio Galba e l’acclamazione di Otone.

Per il confronto con il greco, l’autore assegnato è Plutarco, che narra l’episodio nella «Vita di Galba» («Vite Parallele»).

 

Prova mista anche allo scientifico

Nella nuova prova mista si può scegliere fra due problemi: in uno si parte da una funzione matematica astratta che viene contestualizzata con un argomento di fisica; nell’altro si parte da una situazione fisica per poi chiedere allo studente di ricavare una funzione.

Uno dei problemi verte sulla circuitazione del campo magnetico, chiedendo di sviluppare la formula che descrive il campo magnetico all’interno di un condensatore. L’altro problema, invece, è un classico studio di funzione. La prova prevede la soluzione di un problema a scelta del candidato tra due proposte e la risposta a quattro quesiti tra otto proposti.

Si possono usare le calcolatrici ma solo quelle scientifiche e/o grafiche elencate dal ministero.

 

Linguistico

Chi ha scelto l'indirizzo con Inglese e Tedesco, le tracce sono per l'inglese un tema sul viaggio, mentre per il tedesco un tema incentrato sulla "gesundheit" (salute).

 

Artistico

Gli studenti dei licei artistici dell’indirizzo grafica sono alle prese con la realizzazione di logo, locandina e invito all’inaugurazione di un nuovo spazio espositivo e scuola d’arte. All’indirizzo architettura invece si deve ideare e realizzare un museo dello spazio, tenendo conto che sarà principalmente dedicato ai giovani e alle scuole.

Dall’autoritratto al selfie la traccia proposta all’indirizzo arti figurative plastico scultoreo.

Mentre per l’indirizzo audiovisivo e multimediale c’è una traccia sulla luna e l’anniversario dello sbarco del 1969.

 

Scienze Umane: la traccia affronta la relazione tra la condizione socioculturale e il rendimento scolastico nella riflessione psicopedagogica del Novecento. Nel testo si fa riferimento alla «Lettera a una professoressa», libro scritto dai ragazzi della scuola di Barbiana, sotto la supervisione di don Lorenzo Milani.

 

Economia aziendale: La prova verte sui rischi del business e il conto economico di Alfa spa dal quale emerga il miglioramento del risultato economico e del rischio di credito. Seguono una serie di quesiti ed il candidato deve sceglierne due.

 

Leggi le tracce complete