Tu sei qui: Home News 2018 aprile Esami di Stato nelle scuole italiane all’estero: nomine commissari
Esami di Stato nelle scuole italiane all’estero: nomine commissari News    

Esami di Stato nelle scuole italiane all’estero: nomine commissari

Il Ministero degli Affari Esteri ha fornito indicazioni in merito alle nomine per funzioni di commissario per gli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio nelle scuole italiane all’estero, conferibili a personale docente in servizio in Italia. Domande on line entro il 27 aprile.

È ammessa la presentazione delle domande per svolgere le funzioni di commissario negli esami di Stato all’estero esclusivamente da parte dei docenti titolari delle classi di concorso indicate nell’Allegato A all’avviso MAECI 06.04.2018, prot. n. 3615, che rientrino nelle seguenti categorie:

  • docenti a tempo indeterminato di istituti statali di istruzione secondaria superiore in servizio sul territorio nazionale;
  • docenti a tempo indeterminato di istituti statali di istruzione secondaria superiore, collocati fuori ruolo presso il M.A.E.C.I.;
  • docenti a tempo indeterminato di istituti statali di istruzione secondaria superiore collocati a riposo da non più di 3 anni.

Per le sedi del calendario Australe (Buenos Aires, Cordoba e Montevideo), essendo affidata a commissario esterno la disciplina di Lingua e cultura straniera - Portoghese AN24, è possibile inviare la messa a disposizione (Allegato E) da parte dei docenti a tempo indeterminato e determinato in possesso di abilitazione nella suddetta disciplina e di tutti i diplomati nel corso di laurea magistrale in ambito linguistico che abbiano conseguito almeno 24 crediti nella Lingua Portoghese.

Gli aspiranti in possesso dei requisiti prescritti, inviano la domanda esclusivamente per via telematica, compilando debitamente il modulo online all’indirizzo Internet: https://web.esteri.it/CommissariEsame/

La compilazione e l'invio on line della domanda potranno essere effettuati dalle ore 12.00 del 12 aprile alle ore 12.00 del 27 aprile 2018.

Alla domanda devono essere allegati, previa scansione, i seguenti documenti:

  • documento di identità valido  per  l’espatrio  nei  paesi  per  i quali si è chiesta la nomina;
  • Nulla Osta rilasciato dal Dirigente scolastico e redatto secondo il Modello Allegato B al suddetto avviso;
  • eventuali ‘Dichiarazioni di valore’, nei casi di titoli culturali o professionali conseguiti all'estero.

Le modalità operative di compilazione ed invio telematico della domanda e degli altri documenti sopra menzionati sono allegate al suddetto Avviso (Allegato D).

La nomina è conferita dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – DGSP – Uff. V ed inviata via PEC all’istituzione scolastica di appartenenza. Nei casi di necessità di sostituzione urgente in seguito ad eventuali rinunce si procederà ad effettuare le nomine successive contattando direttamente l’aspirante mediante fonogramma.

L’accettazione, incondizionata, deve essere comunicata via PEC (dgsp.05@cert.esteri.it) entro e non oltre due giorni lavorativi (sabato incluso) dal ricevimento della nomina.

    11/04/2018 11:18