Tu sei qui: Home News 2019 febbraio Alternanza scuola-lavoro: nuove disposizioni
Alternanza scuola-lavoro: nuove disposizioni News    

Alternanza scuola-lavoro: nuove disposizioni

Per assicurarne l’uniforme applicazione su tutto il territorio nazionale, il Miur ha diramato alcune indicazioni in merito alle modifiche alla disciplina dei percorsi di alternanza scuola-lavoro apportate dalla legge di bilancio per il 2019.

La legge n. 145/2018 (legge di bilancio 2019) apporta modifiche alla disciplina dei percorsi di alternanza scuola-lavoro. La nota Miur 18 febbraio 2019, prot. n. 3380 illustra tali modifiche, al fine di assicurare l’uniforme applicazione delle nuove disposizioni su tutto il  territorio nazionale.

A partire dall’anno scolastico 2018/2019 gli attuali percorsi di alternanza scuola-lavoro sono ridenominati “percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento” e sono attuati per una durata complessiva:

  • non inferiore a 210 ore nel triennio terminale del percorso di studi degli istituti professionali;
  • non inferiore a 150 ore nel secondo biennio e nell’ultimo anno del percorso di studi degli istituti tecnici;
  • non inferiore a 90 ore nel secondo biennio e nel quinto anno dei licei.

La durata dei percorsi già progettati può essere rimodulata anche in un’ottica pluriennale, laddove, in coerenza con il Piano Triennale dell’Offerta Formativa, gli Organi Collegiali preposti alla programmazione didattica ne ravvedano la necessità.

Sono in fase di predisposizione le Linee guida in merito ai suddetti percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento, che troveranno applicazione dal prossimo anno scolastico.

Per ciascuna istituzione scolastica occorre ridurre, in misura proporzionale alla revisione delle ore minime dei percorsi, la risorsa finanziaria comunicata in sede di assegnazione preventiva relativamente al periodo gennaio-agosto 2019. Entro il corrente mese di febbraio si provvederà a comunicare definitivamente le risorse finanziarie assegnate.

    19/02/2019 14:59