11/09/2014 09:10

Un osservatorio per l’integrazione degli alunni stranieri

Istituito da parte del Miur un Osservatorio nazionale per l’integrazione degli alunni stranieri e per l’intercultura. L’obiettivo è quello di individuare soluzioni per un effettivo adeguamento delle politiche di integrazione scolastiche alle reali esigenze di una società sempre più multiculturale e in costante trasformazione.

L’Osservatorio, istituito con decreto 5 settembre 2014 prot.n. 718, avrà compiti consultivi e propositivi. Dovrà promuovere e suggerire politiche scolastiche per l’integrazione degli alunni con cittadinanza non italiana e verificare la loro attuazione, incoraggiare accordi interistituzionali e favorire la sperimentazione e l’innovazione metodologica didattica e disciplinare.

È presieduto dal Ministro o dal Sottosegretario con delega alle tematiche dell’integrazione. È composto da rappresentanti degli istituti di ricerca, associazioni ed enti di rilievo nazionale impegnati nel settore dell’integrazione degli alunni stranieri e dell’intercultura, esperti del mondo accademico, culturale e sociale, dirigenti scolastici. I componenti rimarranno in carica per tre anni.