Tu sei qui: Home News 2018 novembre Formazione docenti: indicazioni e fondi a.s. 2018/19
Formazione docenti: indicazioni e fondi a.s. 2018/19 News    

Formazione docenti: indicazioni e fondi a.s. 2018/19

Tutte le istruzioni e la ripartizione regionale fondi per le iniziative formative relative alla terza annualità del Piano nazionale di formazione docenti, nonché per la formazione docenti neoassunti e la formazione sui temi dell'inclusione per il corrente a.s. 2018/2019.

Con nota 19 novembre 2018 prot. n. 50912 il Miur comunica l’ammontare delle risorse finanziarie da assegnare alle istituzioni scolastiche per il tramite delle 319 scuole-polo per la formazione.

In particolare dovranno essere assicurate iniziative formative relative alle seguenti tematiche:

  • competenze e connesse didattiche innovative;
  • valutazione degli apprendimenti;
  • alternanza scuola-lavoro;
  • autonomia organizzativa e didattica;
  • formazione nelle lingue straniere;
  • integrazione multiculturale e cittadinanza globale;
  • inclusione e disabilità;
  • insuccesso scolastico e contrasto alla dispersione;
  • attuazione delle Indicazioni nazionali e Linee Guida;
  • azioni relative al Piano Nazionale Scuola Digitale.

I fondi del Piano triennale di formazione ammontano a € 29.678.555 (Tabella 1), quelli per la formazione dei docenti neoassunti a € 1.138.750 (Tabella 2).

Le iniziative per la formazione sui temi dell'inclusione, cui sono assegnati fondi per un totale di € 926.199 (Tabella C), potranno prevedere una parte generale comune relativa alla certificazione, diagnosi funzionale, profilo dinamico funzionale, e una parte specifica relativa al PEI e alla progettazione didattica, differenziandola per i diversi ordini e gradi di istruzione. Ciascun percorso formativo dovrà essere realizzato per un massimo di 40 corsisti. È opportuno offrire attività di formazione ai docenti sprovvisti di titolo di specializzazione assegnati alle classi su posti di sostegno e su posto comune alle classi in cui sono presenti alunni disabili.

La ripartizione di tutti i suddetti fondi è effettuata proporzionalmente in base al numero dei docenti di ruolo in servizio in ogni regione. L'assegnazione avverrà direttamente alle scuole-polo per la formazione, ed è comprensiva anche dei fondi da destinarsi a misure regionali di coordinamento, incontri riservati ai tutor, conferenze di servizio, monitoraggio e supporto e verrà attribuito alla scuola-polo del capoluogo di regione.

Per procedere all'erogazione del saldo del 50% del finanziamento assegnato, le scuole-polo dovranno inviare all'indirizzo formazione.scuola@istruzione.it la relazione sul regolare svolgimento dei corsi e conclusione delle attività, e la specifica rendicontazione amministrativo-contabile. La modulistica da utilizzare per la rendicontazione sarà trasmessa agli Uffici Scolastici Regionali e alle scuole-polo.

Le attività formative dovranno essere svolte e rendicontate entro l'a.s.2018-2019, e comunque non oltre il 30 novembre 2019.

Si segnala alle istituzioni scolastiche e alle articolazioni territoriali dell'Amministrazione scolastica l’utilità di inserire nella piattaforma SOFIA le iniziative.

Sarà avviato un monitoraggio qualitativo che preveda, con la collaborazione degli staff regionali per la formazione operanti presso ogni USR, l'analisi approfondita delle dinamiche formative messe in atto sui territori di ogni regione.

    21/11/2018 10:50