27/07/2017 10:35

Immissioni in ruolo: ripartizione contingente

In data 26 luglio si è svolto l’incontro Miur-sindacati sulle immissioni in ruolo per l’a.s. 2017/18. Autorizzate 51.773 nomine, ripartite tra i diversi ordini e gradi di scuola. Dal 7 al 12 agosto i neoassunti riceveranno la proposta di incarico da parte dei dirigenti scolastici.

Il contingente comunicato ai sindacati è in corso di autorizzazione da parte del MEF. Su una disponibilità complessiva di 52.988 posti, le assunzioni autorizzate dovrebbero essere 51.733. Questa la ripartizione dei posti tra i diversi ordini e gradi di scuola:

  • infanzia: posti comuni 2.733, posti di sostegno 1.317
  • primaria: posti comuni 6.685, posti di sostegno 4.836
  • secondaria di I grado: posti comuni 14.016, posti di sostegno 5.920
  • secondaria di II grado: posti comuni 14.228, posti di sostegno 1.320

Ai licei musicali è riservato uno specifico contingente di 718 posti. Il MEF autorizzerà anche 61 assunzioni di personale educativo.

Il riparto tra le province e le classi di concorso su cui sarà possibile effettuare le assunzioni sarà reso noto ad autorizzazione avvenuta.

Entro il 5 agosto sarà effettuata l'assegnazione dell'ambito agli aspiranti interessati, scorrendo le graduatorie di merito dei concorsi e poi le graduatorie a esaurimento.

Ad eccezione dei beneficiari delle precedenze ex lege 104, ai quali la scuola sarà subito assegnata direttamente dall'UST, i neoassunti saranno destinatari della proposta di incarico da parte dei dirigenti scolastici dal 7 al 12 agosto. Entro il 16 agosto è poi prevista l'azione surrogatoria di assegnazione alla scuola da parte degli uffici per i neoassunti che risultassero senza incarico.

Per il personale ATA i contingenti saranno definiti entro il 10 agosto.