01/08/2014 12:32

Trattenimento in servizio personale della scuola

Trasmessi da parte del Miur agli Uffici Scolastici Regionali opportuni chiarimenti in merito all’attuazione del decreto legge n. 90/2014, in corso di conversione, che ha abolito l'istituto del trattenimento in servizio oltre i limiti di età per i dipendenti delle amministrazioni pubbliche.

Il decreto legge n. 90/2014, in corso di conversione, ha disposto l’abolizione dell'istituto del trattenimento in servizio oltre i limiti di età per i dipendenti delle amministrazioni pubbliche. Nel richiamare l'attenzione degli UU.SS.RR. sulla necessità di dare attuazione alla suddetta normativa nella gestione del rapporto di lavoro del personale della scuola, inclusi i dirigenti scolastici, con nota 28 luglio 2014 prot. n. 2507 il Miur ha fornito alcuni chiarimenti:

  • a seguito dell'entrata in vigore del decreto, è fatto divieto di disporre trattenimenti in servizio a beneficio del personale che abbia raggiunto i limiti di età per il collocamento a riposo.
  • i trattenimenti in servizio disposti a partire dall'anno scolastico 2014/2015, non essendo ancora efficaci alla data di entrata in vigore del decreto, sono revocati ex lege.
  • i trattenimenti in servizio eventualmente già disposti, esplicando i loro effetti con riferimento alla durata di ciascun anno scolastico, cessano la loro efficacia con il 31 agosto 2014, avuto riguardo alla particolarità del sistema scolastico nel quale i collocamenti a riposo hanno sempre effetto dal 1 settembre di ciascun anno.

Pertanto gli uffici sono invitati ad attivare le procedure necessarie al collocamento a riposo del personale interessato dalla normativa in esame. I relativi posti verranno utilizzati sia per le immissioni in ruolo che per le supplenze.