31/01/2011 14:49

Esami di Stato: le materie per la seconda prova

Con un video sul proprio canale youtube e con decreto 31 gennaio 2011 n. 6, il ministro Mariastella Gelmini ha presentato le materie scelte per la seconda prova scritta degli esami di Stato e le materie affidate ai membri esterni.

Con un video sul proprio canale youtube (www.youtube.com/mariastellagelmini), e con decreto 31 gennaio 2011 n. 6, il ministro Mariastella Gelmini ha presentato le materie scelte per la seconda prova scritta degli esami di Stato per l'a.s. 2010/11. La prima prova scritta avrà luogo il 22 giugno 2011; la seconda il 23 giugno. Queste le materie:

  • liceo classico: Latino;
  • liceo scientifico: Matematica;
  • liceo linguistico: Lingua straniera;
  • liceo pedagogico: Pedagogia;
  • liceo artistico: Disegno geometrico, prospettiva e architettura;
  • istituto tecnico commerciale (ragionieri): Economia aziendale;
  • istituto tecnico per geometri: Costruzioni;
  • istituto tecnico per il turismo: Tecnica turistica;
  • istituto professionale per i servizi alberghieri e della ristorazione: Alimenti e alimentazione;
  • istituto professionale per i servizi sociali: Tecnica amministrativa;
  • istituto professionale per Tecnico delle industrie meccaniche: Macchine a fluido.

Per gli indirizzi di studio di ordinamento e per i progetti assistiti attivati nelle scuole della Regione Autonoma Valle d'Aosta e della Provincia Autonoma di Bolzano, sarà cura degli Uffici territorialmente competenti provvedere alla diffusione dell’informativa circa le materie scelte dal Ministro.
Per il settore artistico (licei e istituti d’arte) la seconda prova ha carattere progettuale e laboratoriale e si articola in tre giorni. Per gli istituti tecnici e professionali la seconda prova può essere svolta in forma scritta, grafica, scritto-grafica o scritto-pratica, utilizzando, eventualmente, i laboratori dell’istituto.
Il suddetto decreto definisce altresì le materie affidate ai membri esterni, la cui scelta ha seguito, dove opportuno, il criterio della rotazione delle discipline. Negli indirizzi linguistici dell’istruzione liceale e tecnica la Lingua straniera quest’anno è stata affidata per la prima volta al commissario esterno.
Infine quest'anno vanno all'esame per la prima volta  le classi coinvolte nel progetto Esabac (Accordo italo-francese 24 febbraio 2009) finalizzato al rilascio del doppio diploma italiano e francese.