Tu sei qui: Home News 2017 luglio Scuola e calcio: percorsi educativi trasversali
Scuola e calcio: percorsi educativi trasversali News    

Scuola e calcio: percorsi educativi trasversali

Un’alleanza educativa tra Miur e FIGC (Federazione Italiana Giuoco Calcio) per promuovere l’attività sportiva e diffondere i valori del rispetto, della legalità e dell’accoglienza: presentati in conferenza stampa lo scorso 19 luglio percorsi educativi trasversali che interesseranno la scuola e secondaria di I e II grado.

Alla conferenza stampa sono intervenuti il Ministro dello Sport Luca Lotti, il Sottosegretario all’Istruzione Gabriele Toccafondi, il Presidente della FIGC Carlo Tavecchio, il Presidente del settore Giovanile e Scolastico della FIGC Vito Tisci, il Presidente del Comitato Organizzatore del Campionato Europeo UEFA Under 21 Alessandro Costacurta.

È stata ribadita la collaborazione tra Miur e FIGC, attraverso la condivisione di percorsi educativi trasversali nel prossimo biennio. I progetti didattico-sportivi oggetto della convenzione saranno legati a valori quali il rispetto, l’accoglienza, l’integrazione e l’inclusione, e  avranno come orizzonte l’organizzazione del Campionato Europeo UEFA Under 21 del 2019. Un grande evento internazionale, che si terrà nelle città di Bologna, Cesena, Reggio Emilia, Trieste, Udine e nella Repubblica di San Marino.

Il mondo della scuola sarà coinvolto con progetti specifici sia per la scuola primaria che per quella secondaria, anche in collaborazione con il Ministro per lo Sport.

Nel corso della conferenza stampa, sono stati inoltre presentati i risultati delle attività del Settore Giovanile e Scolastico della FIGC per l’a.s. 2016/17, finalizzate alla promozione dei valori sportivi e dei corretti stili di vita grazie all’insegnamento della disciplina calcistica e dei suoi valori positivi.

    20/07/2017 11:15