05/06/2020 14:27

Esami di Stato secondo ciclo a.s. 2019/2020: Attività a supporto della procedura e comunicazione dei dati

Per il corrente anno scolastico, a seguito dell’emergenza legata alla pandemia COVID19 si sono definite specifiche misure per la gestione degli esami di Stato conclusivi del II ciclo di istruzione.

La circolare n. 1319 del 4 giugno 2020, pubblicata dal Ministero dell’Istruzione, comunica le attività a supporto della procedura e adempimenti sulla comunicazione dei dati per il corretto svolgimento degli esami di Stato secondo ciclo, per l’anno scolastico in corso.

Le attività che le scuole dovranno svolgere a partire dall’8 giugno 2020 si articolano in quattro fasi. La procedura per la comunicazione dei dati ripropone quella degli anni scolastici precedenti, che, a seguito dell’informatizzazione dei modelli ES0 e dei modelli ES-C (proposte di configurazione delle commissioni e di designazione commissari d’esame), semplifica e snellisce le relative attività.

La prima fase, riguarda la presentazione dei candidati a partire dall’8 giugno fino all’insediamento della Commissione.

La seconda fase è dedicata ai lavori della Commissione.

Dal 2 luglio 2020 avrà inizio la terza fase relativa alla comunicazione degli esiti dell’esame di Stato, ricordando che per questo anno scolastico l’esame prevede la sola prova orale che consiste in un colloquio multidisciplinare e che potrà essere valutato fino ad un massimo di 40 punti.

La quarta ed ultima fase consiste negli adempimenti finali a cura delle segreterie scolastiche che produrranno l’Attestato (per svolgimento prove differenziate), il diploma e il Supplemento Europass al Certificato.